rotate-mobile
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Tutto pronto per la festa patronale nel rione Sant'Agostino: c'è una sorpresa

Appuntamento all'inizio di settembre nel rione Sant'Agostino

Come ogni anno ritorna la festa patronale nel rione Sant’Agostino dedicata al venerato Santo Martire e Vescovo, ma quest'anno nel quartiere sammaritano ci sarà una sorpresa particolare. Lo stesso giorno dell’inizio dei festeggiamenti coinciderà infatti con l’inaugurazione di un’opera d’arte, realizzata dal maestro Luigi Guarino. L’artista nato ad Afragola ha vissuto a Capua da giovane e ha realizzato numerose opere che fanno parte di collezioni private, che sono esposte in locali pubblici, in mostre, ed ha partecipato ad esposizioni importanti nelle gallerie d’arte di città come Firenze, Venezia, Palermo, Napoli, Udine ed altre. Il maestro risiede da 40 anni nella città di Santa Maria Capua Vetere, ed è stato insegnante d’arte nella scuola media ‘Uccella’ e ha voluto donare la sua opera alla comunità del rione Sant’Agostino. La creazione artistica del maestro Luigi Guarino è stata realizzata con la tecnica particolare dell’affresco a smalto, che dona alle sue opere una specifica resistenza e brillantezza.

L’inaugurazione si terrà il 3 settembre, alle 20, nella villetta Carolina Rauccio, adiacenti alla chiesa di Sant’Agostino su via del Lavoro a Santa Maria Capua Vetere. I festeggiamenti tradizionali della festa patronale di Sant’Agostino continueranno domenica 4 settembre, quando l’alba sarà salutata dal suono dei bronzi e dai potenti botti. Alle 10:30 invece si terrà la messa solenne con canti eseguiti dal gruppo canoro della parrocchia di Sant’Agostino accompagnati in musica dal maestro Daniele Della Agnello, nel pomeriggio alle 18 il Santo verrà portato in processione a spalla per tutte le vie del rione, accompagnato dal gruppo bandistico “Amadeus” di Bracigliano.

Prima del rientro in chiesa, alle 22 vi sarà uno spettacolo piromusicale, eseguito dal maestro cavalier Pasquale De Rosa. Lunedì 5, alle 20 nell’area Penny (ex consorzio agrario) l’attore Francesco Patria e la compagnia teatrale ‘Scena e Contro Scena’ terranno uno spettacolo dal titolo “Palcoscenico Napoletano” con Luigi Canzanella, Luigi Mingione, Rosa Ilaria Fusco e Mario Riola, intermezzi a cura della scuola di ballo “Sweet Dance Accademy” di Recale e con la partecipazione del maestro Antonio Di Gennaro e Ilaria Esposito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per la festa patronale nel rione Sant'Agostino: c'è una sorpresa

CasertaNews è in caricamento