rotate-mobile
Attualità

Il 2 Giugno a Caserta tra studenti e bandiere

Il prefetto Castaldo depone la corona ai Caduti. Consegnate le onorificenze

Si è tenuta nella piazza antistante la Reggia di Caserta la manifestazione celebrativa per il 76 esimo anniversario dalla fondazione della Repubblica Italiana. Dopo la deposizione al Monumento ai Caduti il Prefetto di Caserta, Giuseppe Castaldo, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose ha consegnato le onorificenze conferite dal Signor Presidente della Repubblica a cittadini di questa provincia e le medaglie d’onore riconosciute ai cittadini italiani, militari deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra.

Al termine della cerimonia, gli alunni di alcuni istituiti scolastici della provincia (I.C. Don Lorenzo Milani, I.C. Da vinci Lorenzini) hanno illustrato i lavori sulla legalità e cittadinanza attiva svolti durante l’anno scolastico e consegnato i progetti che sono risultati vincitori sul tema dell’educazione civica.

Gli studenti e le studentesse dello storico liceo Giannone di Caserta, oggi come da 50 anni a questa parte, hanno retto la grande bandiera di 30 metri, che per tradizione, ormai da mezzo secolo sfila dal monumento ai Caduti fino alla Reggia per rendere onore alla scuola e alla Repubblica. Davanti alla Reggia la foto con i Professori Marcello Natale, Giovanni Fierro e la Dirigente Marina Campanile insieme alle autorità, tra i gonfaloni dei Comuni della provincia, gli insigniti del cavalierato della Repubblica, i decorati al valori militare e civile, i reparti schierati di tutte le armi.

Il 2 Giugno a Caserta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2 Giugno a Caserta tra studenti e bandiere

CasertaNews è in caricamento