Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Marcianise

Festa della Liberazione, il programma delle celebrazioni a Marcianise

Sarà inaugurata una lapide con incisi i nomi dei cittadini trucidati dai tedeschi

Giovedì 25 aprile, in occasione della Festa della Liberazione, l’Amministrazione comunale di Marcianise, guidata dal sindaco Antonio Trombetta, ha promosso due iniziative per ricordare la liberazione d'Italia dalla dittatura fascista e dall'occupazione nazista del Paese.

La giornata si aprirà alle 9,30 con la cerimonia civile presso il monumento ai Caduti in piazza Onofrio Buccini con la deposizione di una corona d’alloro a cui parteciperanno le autorità civili e militari, insieme alle associazioni d’arma e combattentistiche. La mattinata proseguirà alle 10,15 con l'inaugurazione della lapide su cui sono stati incisi i nomi dei marcianisani trucidati dai tedeschi nel 1943, recuperati grazie al certosino lavoro dei volontari dell’associazione Risvegli Culturali, apposta nell’androne della Casa Comunale. Alla cerimonia interverranno il sindaco Antonio Trombetta, l’onorevole Maria Luigia Iodice e Donato Musone, cultore di Storia Patria, mentre nelle vesti di moderatore si calerà il vicepresidente dell’associazione Risvegli Culturali Raffaele Scauzillo.

Alle 11,30, nell’ambito delle attività previste nel Maggio dei Libri, ci sarà un reading di lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana e un passo del libro di Erri De Luca 'Il giorno prima della felicità', promosso da Risvegli culturali, Anpi e Teatro distinto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Liberazione, il programma delle celebrazioni a Marcianise
CasertaNews è in caricamento