Il sindaco lancia l’ufficio staff e premia i suoi ‘fedelissimi’

Al fianco del primo cittadino i suoi stretti collaboratori

Il sindaco di Casapesenna Marcello De Rosa

Viene chiamato “ufficio posto alle dirette dipendenze del sindaco”, ma in poche parole è l'ufficio di staff del primo cittadino di Casapesenna Marcello De Rosa, quello costituito con un decreto firmato proprio dal capo dell'esecutivo. 

Un modo per 'premiare' anche alcuni suoi stretti collaboratori che in questi anni lo hanno sostenuto sia in campagna elettorale che durante il mandato amministrativo. Il sindaco De Rosa ha scelto per avere al suo fianco (tutti con contratti di lavoro di categoria C1) l'avvocato Maria Michele Capoluongo, 57enne che sarà 'portavoce' e lavorerà 14 ore settimanali in Municipio; il responsabile della comunicazione sarà Domenico Napoletano che lo ha anche seguito durante tutta la campagna elettorale ed è ormai da mesi il suo addetto stampa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Napoletano, 25enne di Casapesenna, lavorerà per 13 ore settimanali. Giuseppe Zara, 26enne, sarà invece il ‘Responsabile dell'ufficio di gabinetto del sindaco' per 6 ore settimanali mentre l'ingegnere Domenico Fontana si impegnerà per 3 ore a settimana per i "rapporti con le istituzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento