Lunedì rientrano in funzione i parcheggi a pagamento

Domenica 17 maggio riapre anche la fiera settimanale, ma solo per le attività alimentari. Sabato 16 maggio parte invece la distribuzione delle 4mila mascherine a bambini e ragazzi

Ripresa dei parcheggi, riapertura del mercato settimanale e distribuzione delle mascherine anti Coronavirus a bambini e ragazzi: la 'fase 2' entra nel vivo e il Comune di Santa Maria Capua Vetere non vuole farsi trovare impreparato.

Un'App per usufruire del servizio di sosta a pagamento

Da lunedì 18 maggio rientra in funzione in città il servizio di sosta a pagamento. Nell’ottica di un maggiore rispetto di tutte le buone pratiche volte alla tutela della salute, è necessario l'utilizzo dell'App MyCicero con la quale è possibile usufruire del servizio e ottenere alcuni vantaggi, quali: pagamento dei soli minuti effettivi di sosta; risparmiare sul parcheggio; attivare, prolungare o terminare la sosta direttamente da cellulare; evitare file; non toccare il parcometro.

Riapertura mercato: gli interventi dell'amministrazione Mirra

Il mercato settimanale è pronto alla riapertura, dopo uno stop di oltre due mesi a causa dell’emergenza Covid-19. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra, con l’assessore al ramo Paolo De Riso, si è fatta trovare pronta all’appuntamento con la nuova fase di gestione dell’emergenza con l’immediata riapertura del mercato cittadino. Da domenica 17 maggio i cittadini potranno quindi usufruire nuovamente della fiera settimanale che, in questa prima fase di riapertura, si svolgerà soltanto di domenica e riguarderà esclusivamente il mercato alimentare; per il settore “non alimentare” bisognerà attendere ulteriori disposizioni a livello nazionale e regionale. Inoltre, in considerazione dell’emergenza sanitaria in corso, l’amministrazione Mirra ha disposto una serie di interventi volti a garantire la massima sicurezza sia per gli utenti che per gli operatori commerciali.

Sul punto giovedì pomeriggio vi è stata una riunione con le rappresentanze sindacali di categoria e sono stati condivisi tutti gli step volti alla riapertura del mercato. Con l’assessorato al ramo e con gli uffici competenti si è lavorato, in queste settimane, su una riorganizzazione degli stalli per garantire adeguato distanziamento, sulla delimitazione dei posteggi, sull’organizzazione del controllo dei flussi, ingressi “controllati”, con priorità ai disabili e alle donne in stato di gravidanza, attraverso due varchi obbligatori uno di ingresso (via Santella) e uno di uscita (via Righi), nonché una applicazione con un software in dotazione degli agenti della polizia municipale che darà costantemente conto del numero delle persone presenti tenuto conto della capienza massima prevista al momento nel numero di 300 persone all’interno dell’area alimentare. Anche i cittadini possono sapere, in tempo reale, quante persone ci sono all’interno del mercato in modo da decidere il momento migliore per andarci. Come farlo? Attraverso l’app ComunicaCity della città di Santa Maria Capua Vetere, alla sezione “Info Utili” e nella sezione “mercato settimanale”. In vista della riapertura l’assessore Petrella ha provveduto anche a disporre una pulizia con diserbo dell’area nonché alla sanificazione della stessa. All’interno dell’area mercato è assolutamente vietato fumare, nonché toccare la merce esposta; restano gli obblighi di utilizzo di guanti e mascherine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mascherine ai bambini, da sabato parte la distribuzione

A partire da sabato 16 maggio 2020 verrà effettuata la distribuzione delle 4.000 mascherine ai bambini dai 4 agli 8 anni e ai ragazzi dai 9 ai 16 anni. Ad annunciarlo in una nota è stata l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Mirra. I volontari della Protezione Civile, della Croce Rossa e di Agesci, che distribuiranno le mascherine sull'intero territorio cittadino, provvederanno ad avvertire, tramite citofono, i nuclei familiari beneficiari dei dispositivi di sicurezza che saranno posizionati all'interno delle cassette della posta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento