Farmacia, troppe ombre sul bando: scattano gli esposti

Il gruppo di opposizione ha chiesto chiarimenti al segretario comunale e al revisore dei conti

Troppe ombre sul bando della farmacia comunale. O comunque è quello che sostiene lo schieramento di opposizione di 'Primavera succivese' che vuole vederci chiaro sull'affidamento della terza farmacia sul territorio di Succivo. Secondo il gruppo di minoranza "i documenti per la gara sono incompleti e manca il parere del revisore dei conti sulle cifre richieste". In pratica l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianni Colella vuole concedere la farmacia ad un privato per 30 anni, in cambio il concessionario dovrà versare all'Ente 10mila euro all'anno più un versamento una tantum di 100mila euro. Chiaramente è un bando e questa è la base di gara che potrebbe aprire ad aumenti sull'offerta solo che l'opposizione fa presente che "la farmacia è prevista nella zona 3 di Succivo e nel bando si dà una premialità a quella persona che presenta un locale di almeno 100 metri quadrati. Forse in quella zona c'è solo un locale di quelle dimensioni, e questo potrebbe 'escludere' tante persone pronte a fare questo investimento". 

E quindi ecco che 'Primavera succivese' ha chiesto "l'intervento del segretario comunale, come responsabile della trasparenza e anticorruzione, per verificare la completezza e correttezza dei documenti, la validità della procedura e per verificare il numero di locali commerciali pari o superiori a 100 mq, presenti nella zona 3. Ed abbiamo richiesto l'intervento del revisore dei conti per verificare la congruità della stima del valore della farmacia comunale, alla luce delle recenti pubblicazioni di settore, che stimano, per le farmacie, fatturati medi annui quasi doppi rispetto a quello indicato nella perizia pubblicata dal Comune, in modo da assicurare allo stesso un canone di concessione molto più alto rispetto a quello posto a base di gara".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento