EUROPEE La prof alla prova del voto: "Coi beni culturali creiamo lavoro e futuro"

Giuliana Farinaro candidata nella lista Europa Verde

La professoressa Giuliana Farinaro

Dalla difesa ambientale al ritorno della canapa; dai ponti per l’accoglienza all’idea di valorizzare le lingue di interesse locale dell’Europa, con una valorizzazione seria dei beni culturali. Sono questi i punti focali del programma che sta presentando agli elettori in questa prima fase di campagna elettorale Giuliana Farinaro, la professoressa di Scienze del Liceo Manzoni di Caserta, che ha deciso di accettare la sfida della competizione elettorale nella lista Europa Verde nella Circoscrizione Sud. 

La professoressa di Marcianise ha portato avanti numerose battaglie ambientali, oltre ad aversvolto volontariato nella LIPU, nel Parco nazionale d’Abruzzo, nel Museo civico di Scienze Naturali di Bergamo e nella Protezione Civile di Marcianise. “Sono, inoltre, andata anche contro i cacciatori -spiega -e tutto ciò ha consentito di accumulare molte esperienze sul campo ed in laboratorio. Col tempo ho capito che dovevo affiancare a queste iniziative, anche un impegno politico che ho sempre portato avanti”. 

E spiega: “L’Italia ha chilometri di costa, bellissime montagne e siti archeologici che, se gestiti al meglio, possono dare lavoro a molte persone. Questa sfida, unita alla difesa dell’ambiente, delle specie animali e vegetali, è quella che ci aspetta nel futuro, e noi non solo dobbiamo saperla cogliere, ma anche essere uniti per questo. Una corretta gestione delle risorse del pianeta consentirebbe di risolvere molti dei problemi che ci assillano”. 

“Questa è l’unica casa che abbiamo e dobbiamo averne cura- chiosa la candidata all’europarlamento - non abbiamo altri posti dove andare. Un capo indiano, a tal riguardo, una volta disse: “Questa Terra, l’abbiamo presa in prestito dai nostri nipoti, abbiamo l’obbligo di restituirgliela così come ci è stata data”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento