rotate-mobile
Attualità Mondragone

Oltre mille poveri aiutati dalla Croce rossa: 194 sono bambini

Numeri allarmanti a Mondragone: il Comune finanzia i volontari

Il Comune di Mondragone mette mano alle proprie casse per la lotta alla povertà. Arriva, dalla giunta guidata dal sindaco Virgilio Pacifico, un sostegno alla rete locale di solidarietà sociale. Attribuiti, a tal proposito, 2.000 euro all’unità territoriale della Croce Rossa Italiana per le spese sostenute per l’acquisto dei generi alimentari distribuiti alle famiglie indigenti del territorio.

Sono oltre mille le persone in difficoltà assistite mensilmente dai volontari della Croce Rossa Italiana in quel di Mondragone, di cui 194 bambini inferiori ai 15 anni, 448 di età compresa tra i 16 e 64 anni e 34 anziani. Questo il dato emerso dal report delle attività sociali svolte nel 2019 dai crocerossini.

L’unità territoriale di Mondragone della Croce Rossa Italiana (comitato di Caserta) opera anche nella località di Pescopagano come sportello di ascolto in collaborazione con il consultorio diocesano. Oltre ai servizi di assistenza sanitaria e servizi istituzionali, i volontari assistono 320 famiglie del territorio mondragonese che si ritrovano in condizioni di povertà con alimenti, abbigliamento e quant’altro si rende necessario.

Un’azione sociale di fondamentale importanza che fino a qualche anno fa il Comune di Mondragone svolgeva autonomamente, distribuendo alimenti alle famiglie del territorio cittadino in stato di bisogno, con l'impiego straordinario di diverse unità di personale e sostenendone per intero i costi per il prelievo ed il trasporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre mille poveri aiutati dalla Croce rossa: 194 sono bambini

CasertaNews è in caricamento