menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intera famiglia 'beccata' sulla Nola-Villa Literno sullo scooter e senza casco

L'intera famiglia 'beccata' sulla Nola-Villa Literno sullo scooter e senza casco

Intera famiglia sullo scooter senza casco sulla Nola-Villa Literno | VIDEO

La denuncia del consigliere dei Verdi Borrelli: "In questa fase 2 le cose sono ulteriormente peggiorate"

In quattro in sella ad un unico scooter, senza casco e con il rischio serissimo che qualcuno possa cadere e farsi seriamente male. E' questo quello che è accaduto qualche giorno fa sulla Nola-Villa Literno. La denuncia parte dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che ha sottolineato come "un'intera famiglia ha percorso parte della superstrada senza casco su uno scooter. In questa fase 2 c’è stato addirittura un peggioramento rispetto a prima dell’emergenza. Abbiamo segnalato il filmato alle autorità affinché possano intervenire, è un episodio assurdo”.

Erano circa le 19.15 del 19 maggio quando un cittadino, passeggero a bordo di un’automobile, ha notato sul tratto Napoli-Villa Literno dell’Asse Mediano, uno scooter che aveva a bordo ben quattro persone, tutte sprovviste di casco. Alla guida vi era un uomo e tra lui e due donne sedute dietro vi era anche un bambino.

“Si sta perdendo letteralmente il senno. Ci piacerebbe poter dire che siamo tornati nelle stesse condizioni di delirio, di inciviltà e di illegalità che vi erano prima dell’emergenza sanitaria ma nella realtà dei fatti vi è stato un netto peggioramento. E’ come se tutta l’inciviltà, tutta la voglia di trasgredire, le incoscienze, le irresponsabilità fossero state represse durante il lockdown ed ora, durante la fase 2, stanno esplodendo portando tutto il territorio nel caos più assoluto, quindi ora vanno prese delle contromisure per fermare tutto questo. In merito all’episodio specifico abbiamo inviato il filmato alle autorità affinché vi possa essere un intervento delle forze del ordine e anche degli assistenti sociali, ciò chi si vede in quel video è assurdo”, sono state le parole del Consigliere Borrelli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La Campania torna ‘arancione’: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Spaccio di droga in stile 'Gomorra': 9 condanne in Appello

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento