Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Marcianise

Ex Olivetti nell'abbandono, Pignetti: "Va restituita alla collettività"

La presidente del Consorzio Asi chiede l'intervento della Soprintendenza dopo il sopralluogo

"Riapriamo i cancelli dell’ex Olivetti e restituiamo quegli spazi alla collettività. Non è più rinviabile la richiesta alla Soprintendenza di verifica di interesse culturale finalizzata all’apposizione su quell’area del vincolo architettonico, storico-artistico e paesaggistico". Lo ha dichiarato la presidente del Consorzio Asi Caserta Raffaela Pignetti a seguito del sopralluogo effettuato nell’area industriale di Marcianise qualche giorno fa.

"Ho verificato lo stato di evidente abbandono in cui versa quello che ha rappresentato per decenni il fiore all’occhiello del polo produttivo della provincia di Caserta. Per questo, in un’ottica di collaborazione tra istituzioni, ritengo necessario istituire un tavolo tecnico con la Soprintendenza e tutti gli attori istituzionali coinvolti - tra cui l’Università degli Studi della Campania "Luigi Vanvitelli"- per attivare le procedure di recupero delle aree e per riappropriarsi di uno spazio fondamentale per la vita produttiva e culturale della nostra provincia, in particolare di Marcianise. Lo stabilimento, progettato da Marco Zanuso, urbanista e fondatore del Design industriale italiano, e dall’architetto e designer Eduardo Vittoria, merita la massima attenzione affinché acquisti quel rilievo storico, architettonico e artistico offuscato ormai da troppi anni di incuria. Da un primo approfondimento risulta paradossale che un’area dismessa di tale rilievo sia in mano a dei privati. E’ giunto il momento di fare chiarezza e di restituire l’ex Olivetti alla collettività".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Olivetti nell'abbandono, Pignetti: "Va restituita alla collettività"

CasertaNews è in caricamento