Attualità Sant'Arpino

L'ex Municipio di Atella diventa museo archeologico. "Vinto contro vandali e forze oscure"

Iniziati i lavori di recupero: sono interventi di riqualificazione e ristrutturazione

Sono iniziati i lavori di recupero dell'ex Municipio di Atella di Napoli. "Sarà una rivoluzione, un sogno concretizzato", dice il sindaco di Sant'Arpino, Giuseppe Dell'Aversana. "La buona politica ha seminato bene mettendo insieme ben tre comuni e la rete del volontariato. Non era facile non era scontato. Un lavoro amministrativo immenso, tanti ostacoli, tanta tenacia".

Il progetto, di ristrutturazione e riqualificazione, verrà realizzato grazie ad un finanziamento erogato dalla Fondazione con il Sud ed è finalizzato a trasformare questo vecchio edificio nel salotto della Città Atellana attraverso il trasferimento in esso del Museo Archeologico di Atella e l’attivazione di una serie di servizi di notevole spessore sociale e culturale.

Sarà uno spazio polivalente per minori, famiglie e giovani, potrà ospitare mostre, spettacoli e servizi ludico-educativi per bambini. Aiuterà la realizzazione del parco archeologico.

"Volevano bloccarci, forze occulte, mandarono i vandali a distruggere e saccheggiare l'edifico, per far saltare in aria questa rivoluzione culturale. La volontà delle associazioni promotrici ed il lavoro amministrativo dei comuni di Sant'Arpino, Orta e Succivo ha vinto contro i vandali e contro la burocrazia. Il progetto si chiamerà "fabula" perché le favole hanno sempre un lieto fine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex Municipio di Atella diventa museo archeologico. "Vinto contro vandali e forze oscure"

CasertaNews è in caricamento