Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Cesa

Cambi urbanistici 'sospetti', l'opposizione chiede lumi e vuole portare la questione in consiglio

I consiglieri Bencivenga, Guarino, Oliva e De Angelis presentano un'interpellanza dopo l'esposto presentato dall'amministrazione

L'opposizione comunale di Cesa vuole vederci chiaro sui cambi di destinazione urbanistica 'sospetti' per i quali l'amministrazione comunale ha presentato un esposto alle forze dell'ordine. 

I consiglieri di minoranza - Raffaele Bencivenga, Maria Rosaria Guarino, Maria Oliva, Luigi De Angelis - hanno presentato un'interpellanza per chiedere dati, documenti e valutazioni poste in essere dall'amministrazione oltre che per conoscere l'iter amministrativo seguito che è alla base dell'esposto. 

I consiglieri, inoltre, chiedono "una discussione in seno al Consiglio Comunale", invocando l'inserimento della questione nell'ordine del giorno dell'assise convocata per il prossimo 9 luglio. 

Da quanto reso noto dal Comune di Cesa, la segnalazione è nata da una richiesta di sgravio per l’Imu sul pressuposto che l’immobile era divenuto, dal punto di vista catastale, una civile abitazione mentre in precedenza era uno studio e quindi con destinazione uso commerciale. Da questa anomalia sarebbero emerse altre modifiche al catasto urbano. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambi urbanistici 'sospetti', l'opposizione chiede lumi e vuole portare la questione in consiglio
CasertaNews è in caricamento