rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Attualità Aversa

Pasticcio sul bilancio, la giunta costretta a modificarlo e riapprovarlo

L’errore notato dai revisori: l’assessore costretto a correre ai ripari

Bilancio revocato e riapprovato. E’ quello che è accaduto ad Aversa dove la giunta presieduta dal sindaco Alfonso Golia è stato costretto ad approvare nuovamente, nella riunione del 10 giugno, la delibera relativa al bilancio di previsione che era stata licenziata a fine maggio.

Una necessità, come emerge dalla nuova delibera, a cui si è arrivati a causa di un errore. Evidenziato, con una comunicazione del 6 giugno, dal collegio dei revisori dei conti. Gli esperti contabili, dovendo esprimere un parere sul bilancio di previsione, hanno notato che era impossibile farlo compiutamente “considerata l’incongruenza tra i dati di bilancio trasmessi al collegio e la delibera di giunta numero 207 del 6 maggio 2022, riguardante la previsione di entrata dei proventi del Codice della Strada e la loro destinazione”.

Per questo motivo, dal collegio dei revisori, è partito l’invito all’amministrazione comunale a “verificare l’incongruenza e di inviare al collegio i documenti aggiornati”. Che vi fosse un errore è stato poi certificato dalla nuova approvazione del documento contabile e dei suoi allegati richiesto dall’assessore Francesca Sagliocco ai colleghi di giunta ed avvenuta, appunto, venerdì 10 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasticcio sul bilancio, la giunta costretta a modificarlo e riapprovarlo

CasertaNews è in caricamento