menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Casapulla Renzo Lillo

Il sindaco di Casapulla Renzo Lillo

Erbacce e siepi nel mirino del sindaco

Prima ordinanza della fascia tricolore che detiene anche la delega all’Ambiente

La prima ordinanza di Renzo Lillo da sindaco di Casapulla è rivolta all’ambiente e al decoro urbano. Il primo cittadino si è rivolto ai proprietari dei terreni e delle abitazioni che presentano criticità sotto tale aspetto ed ha intimato loro di tagliare, eliminare e rimuovere quanto possa danneggiare sia sotto il profilo igienico- sanitario e ambientale l’immagine della città.

L’ordinanza di Lillo – che ha mantenuto per sé la delega all’ambiente, in virtù della particolare attenzione che rivolge al problema - è tesa a rinnovare annualmente l’obbligo di tagliare l’erba, rimuoverne gli sfalci ed i rifiuti nonché regolare le siepi ed eliminare i rami di alberi confinanti con le strade, le piazze e i viali.

Le operazioni devono essere intensificate durante il periodo estivo e per questo motivo il sindaco ne ha indicato entro e non oltre il 1 agosto di ogni anno il limite massimo. In caso di inosservanza l’amministrazione sanzionerà gli inadempienti con multe fino a 500 euro, fatte salve le violazioni che possano costituire danno maggiore, come pure sarà addebitato ai trasgressori qualsivoglia danno provocato dalla inosservanza di detta ordinanza oltre a risarcire l’ente comunale delle spese sostenute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento