Si trova 11 topi in casa e denuncia: “Quella scuola è una foresta”

La denuncia di Nunzia: “Sono 10 anni che chiedo interventi, ora faccio un esposto”

Il degrado all'interno del recinto del plesso 'Don Milani' a Caserta

Siepi enormi di oleandri incolti e sporchi, alberi altissimi i cui rami sfiorano le abitazioni e topi che circolano liberamente. A meno di una settimana dall'apertura delle scuole, il plesso che ospita asilo ed elementari dell'istituto Don Milani, al Parco Cerasole a Caserta, è attanagliato da una situazione di profondo degrado che sta arrecando non pochi disagi agli abitanti della zona. La denuncia arriva proprio da una residente, Nunzia: "Sono letteralmente attorniata da una foresta - ha raccontato a Casertanews - La situazione di degrado presente all'interno del recinto scolastico del V Circolo e nell'adiacente area verde comunale è diventata insostenibile".

Nonostante nei giorni scorsi il Comune di Caserta abbia effettuato interventi di rimozione delle erbacce, l'istituto 'Don Milani' si presenta ancora in condizioni indecorose. "Da questa foresta arriva di tutto - ha sottolineato Nunzia - I rami degli alberi toccano quasi i muri del mio appartamento e ultimamente ho subito un'invasione di topi. Solo nella giornata di mercoledì ho ucciso ben 11 topi entrati nella mia abitazione". Un problema, questo dei ratti, che ha spinto i residenti a posizionare diverse trappole in zona, senza però ottenere i risultati sperati. Ma non è tutto, perchè proprio quest'estate al Parco Cerasole "le colonie feline hanno provocato per ben due volte infestazioni gravi di pulci", ha spiegato Nunzia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insomma una situazione davvero indecorosa che si protrae da ben 10 anni e che ha spinto più volte Nunzia a segnalazioni all'Ente comunale: "Sono andata spesso negli uffici comunali, sperando in una risoluzione bonaria, ma non ho ottenuto nulla. Solo un rimpallarsi di responsabilità. Ora però agirò per legge, presenterò esposto e denuncia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento