"Abbiamo assunto più stagionali ma viviamo tra i rifiuti"

Il consigliere di minoranza: "Dove sono quelli che criticavano?"

Valerio Bertolino

“Sono giorni che girando per Mondragone non vediamo altro che rifiuti, cumuli di spazzatura in ogni angolo della città, sacchetti accumulati ovunque, in viale Europa, in via Pirandello, lungo la strada Domitiana da Pescopagano fino ad arrivare al centro urbano, nella zona palazzi Cirio, in via Fiumara, via Savona, sul lungomare dalla Fiumarella al Savone, per non parlare in tanti altri luoghi meno frequentati". Così il capogruppo dell'opposizione Valerio Bertolino interviene sull'emergenza che sta mettendo in ginocchio la città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Eppure sono stati assunti un numero mai così elevato di operatori, stagionali e tirocinanti - prosegue Bertolino - L’unico effetto è stato quello di aver fatto spendere di più alla città per il servizio rifiuti! Ci chiediamo: ma dove sono gli Assessori, il Sindaco, dove sono tutti quelli che, prima di sedere tra i banchi della maggioranza, non facevano altro che sbandierare ai mille venti il problema rifiuti che attanagliava la città, attribuendone le responsabilità alla passata Amministrazione? Dove sono coloro che hanno promesso in campagna elettorale di risolvere definitivamente il problema rifiuti a Mondragone e di restituire ai Mondragonesi una città più pulita e più vivibile? Siamo dispiaciuti nel dover denunciare tutto ciò mortificando ulteriormente il nostro territorio, ma sentiamo il dovere morale ed istituzionale di evidenziare a chi, distrattamente gira la faccia dall’altra parte, che a Mondragone - in questo periodo in cui i vacanzieri affollano il litorale domitio - regna un’incuria generale che deprezza i sacrifici dei tanti Mondragonesi che aspettano la stagione estiva con la speranza di attrarre un turismo un po’ più di qualità e non del solito “mordi e fuggi” che purtroppo regna dalle nostre parti. L’ennesima dimostrazione che chi ci sta amministrando oggi è identico, se non peggio, a chi - prima degli sforzi compiuti negli ultimi anni - non ha volutamente amministrato bene la città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento