Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Piedimonte Matese

Boom di furti, cresce la paura. Lettera aperta al ministro

Il consigliere comunale in una missiva a Piantedosi: "C'è paura, serve un presidio fisso di polizia"

Andrea Boggia, consigliere comunale di opposizione a Piedimonte Matese, ha scritto una lettera aperta al Ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, per denunciare l'emergenza furti che sta attanagliando il territorio dell'Alto Casertano, in particolare la città di Piedimonte Matese. Nel documento, Boggia ha sottolineato l'urgenza di un intervento forte e risolutivo per affrontare questa crescente minaccia alla sicurezza dei cittadini.

Nella lettera, il Consigliere Comunale ha lodato l'eccezionale lavoro svolto dal Ministero dell'Interno e dalle Forze dell'Ordine nel contrastare la criminalità in tutto il paese. Tuttavia, ha anche sottolineato la necessità di "affrontare con urgenza il fenomeno dei furti nelle abitazioni private, un problema che sta causando crescente apprensione tra i cittadini". 

Boggia ha spiegato che "i furti sono diventati ormai una piaga quotidiana, con cittadini spaventati che segnalano atti predatori sistematici e mirati". Ha sollecitato il Ministro dell'Interno a "coordinare interventi mirati ed efficaci nella zona", sottolineando l'importanza di "stabilire un presidio stabile della Polizia di Stato a Piedimonte Matese, al fine di garantire maggiore sicurezza e controllo del territorio".

Nella sua lettera, Boggia ha sottolineato che "la sicurezza dei cittadini è un diritto fondamentale", e ha approfondito il ruolo di ciascun membro della comunità nel rispondere a questa esigenza legittima. Ha anche espresso gratitudine "a coloro che contribuiscono alla promozione di pratiche quotidiane di legalità e senso civico nella comunità".

Il Consigliere Comunale ha concluso la lettera ringraziando il Ministro dell'Interno per l'attenzione che rivolgerà alla questione e ha espresso fiducia nell'impegno del Ministro nell'affrontare questo problema urgente. La denuncia di Andrea Boggia evidenzia la crescente preoccupazione della comunità di Piedimonte Matese e l'urgenza di un'azione governativa risolutiva per affrontare l'emergenza furti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom di furti, cresce la paura. Lettera aperta al ministro
CasertaNews è in caricamento