menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il coordinatore provinciale della Lega e consigliere comunale Salvatore Mastroianni

Il coordinatore provinciale della Lega e consigliere comunale Salvatore Mastroianni

Emergenza coronavirus in carcere, Mastroianni: "Si rischia una guerra civile"

Il coordinatore provinciale della Lega chiede l'intervento del Governo per tutelare gli agenti della penitenziaria

”L’emergenza causata dalla pandemia da coronavirus sta mettendo a dura prova gli uomini e le donne della polizia penitenziaria che continuano a vivere situazioni sempre più difficili non ultima la ribellione di un gruppo di detenuti del carcere di Santa Maria Capua Vetere”.

A parlare così è il coordinatore provinciale casertano della Lega Salvini Premier, anche consigliere comunale della ‘città del Foro’, Salvatore Mastroianni che interviene nuovamente sulla difficile situazione lavorativa degli agenti della penitenziaria dopo la rivolta che per la seconda volta ha avuto come teatro il penitenziario sammaritano dove, dopo la diffusione del primo contagio ufficiale, un gruppo di detenuti si e’ barricato nei corridoi e negli antri dei reparti impedendo l’accesso proprio agli agenti della penitenziaria.

“Nel ribadire la mia solidarietà ai nostre valorose forze dell’ordine - ha affermato Mastroianni - chiedo alle Istituzioni preposte di intervenire subito con misure speciali che rendano meno difficile la situazione lavorativa degli agenti della penitenziaria. Certamente la soluzione non puo’ essere quella delle scarcerazioni facili, ma il Governo nazionale, ed il ministro della Giustizia Bonafede, hanno il dovere sia istituzionale che morale di trovare delle soluzioni ad una situazione già esplosiva che rischia di degenerare in una sorta di guerra civile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Processo Pineta Grande, Schiavone "rompe" il silenzio in aula

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento