rotate-mobile
Lunedì, 29 Maggio 2023
Attualità San Felice a Cancello

Elezioni. Nuzzo e Carfora si contendono la frazione Talanico

I due candidati a sindaco tengono comizi uno dopo l'altro

Due comizi, uno dopo l'altro, stessa piazza. I candidati a sindaco di San Felice a Cancello Emilio Nuzzo ed Eugenia Carfora si contendono gli elettori della frazione Talanico tra pedigree e rilancio delle idee dei giovani e della sicurezza.

D'Andrea sul palco con Nuzzo

Dopo il pienone di San Marco Trotti e di Piedarienzo, anche in Piazza Guadagnino - De Rosa di Talanico il candidato sindaco Emilio Nuzzo e la sua coalizione hanno tenuto un comizio elettorale ricevendo l’attenzione e l’affetto di tantissime persone. Prima di Talanico, Nuzzo e i suoi sono stati a Cava-Casazenca, riscontrando anche lì tanto interesse e sostengo dalla gente. Nel corso della serata sono intervenuti i seguenti candidati: Natale Piccirillo (lista Liberi e Forti), (San Felice a Cancello nel cuore), Maria Rosaria Martinisi e Giovanna De Lucia (Paese Libero), Pietro Esposito (Democrazia Cristiana), Pasqualina Passariello e Pasquale Della Rocca (Patto dei Moderati). Inoltre c’è stato l’intervento di Luca Alfredo D’Andrea, coordinatore della lista San Felice a Cancello per sempre. Nel suo intervento, più breve del solito per dar spazio, nel segno della correttezza e del rispetto verso gli avversari che lì, poco dopo, hanno tenuto il loro comizio, oltre al programma elettorale sottolinea delle incongruenze politiche. “Un candidato che manca a San Felice a Cancello, sia socialmente che politicamente, da 25 anni, oggi si proclama il nuovo che avanza: è come se stessimo all’anno zero, senza una storia politica. Tra i nostri avversari, che ora vi chiedono il consenso, ci sono persone che hanno avuti incarichi tecnici e personali, senza meriti politici. Io sono stato eletto tre volte al consiglio comunale, due al consiglio provinciale e una come sindaco, incarichi conferiti sempre da voi cittadini, non da altri. Questa è la mia storia politica, certificata dalla procura della Repubblica negli anni in cui ho amministrato questo paese, in mezzo a due amministrazioni che sono state poi incriminate e che hanno portato agli arresti che ben conoscete. In quel periodo, breve ma intenso, abbiamo fatto tanto e oggi rivedo lo stesso entusiasmo nei vostri occhi: questo mi manda avanti e, con la maturità acquisita, mi farò portavoce per riportare sicurezza e legalità in questo paese”.

Carfora: "Rendere visibili le idee dei nostri giovani"

“Alle regole non bisogna rinunciare mai”. Ha aperto così l’incontro con gli elettori di Talanico Eugenia Carfora, candidata sindaco per la lista Speranza. "Dove ci sono le regole entra il sole e la gente”. "La sicurezza deve sempre accompagnare le nostre vite, in ogni momento e in ogni luogo - ha proseguito - Ai cittadini di Talanico chiedo scusa per aver contribuito ad una invasione a tratti improvvisata e pericolosa". Toccati anche diversi punti del programma elettorale ed amministrativo. “Bisogna ricominciare con diligenza. Ora tutti parlano di scuole. Le scuole sono una cosa seria. Tutti parlano di strade e traffico: sono argomenti scottanti e necessitano di visioni e di progettazioni che vanno oltre gli spot del momento". E ancora: “Ieri ho incontrato, a tarda sera, alcuni giovani in piazza. Essi stessi si sono definiti invisibili. Lotterò per renderli invece visibili, valorizzando le loro idee. Non abbiate paura di uscire dalle case, non abbiate paura di camminare nelle piazze. Abbiate il coraggio di dire anche no”.

talanico 06052023

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Nuzzo e Carfora si contendono la frazione Talanico

CasertaNews è in caricamento