Cangiano si scaglia contro il giornalista Rai: "Manifesti elettorali indecenti"

Il candidato di Fratelli d'Italia furioso: "È vergognoso nascondersi dietro un gioco di parole"

La gigantografia elettorale del giornalista Rai, Geo Nocchetti

Una gigantografia elettorale destinata a suscitare non poche polemiche da parte dei competitors. E' quella di Geo Nocchetti, vice direttore del TgR Campania che da 3 anni vive a Castel Volturno, candidato alle elezioni regionali di settembre come capolista nella civica 'Fare Democratico'. A passare all'attacco è il segretario regionale di Fratelli d'Italia, Gimmi Cangiano, candidato alle prossime Regionali nel partito della leader Giorgia Meloni.

"C'è una linea sottile che separa la provocazione dall'indecenza. È un concetto che vale nella vita - ha sottolineato Cangiano - E, con piena cognizione di causa, posso dire che vale ancor di più in campagna elettorale. È a questo che ho pensato vedendo le gigantografie elettorali di Geo Nocchetti. Giornalista della Rai, sicuramente bravo nel suo mestiere. Ma un po' meno nel confronto con gli elettori che si propone di rappresentare. Perché quando scegli di candidarti a rappresentare la provincia di Caserta, devi spiegare perché. Devi ricordare agli elettori dove eri negli ultimi anni. Cosa hai fatto per meritare il loro consenso. Devi metterci la faccia. E solo quella. È vergognoso nascondersi dietro un gioco di parole per dire a chi legge 'Ehi! Io sono quello della RAI'. Ed un po' mortificante. Al di là delle riflessioni personali, mi auguro che la stampa nazionale e l'attuale classe politica dirigente utilizzino la stessa severità di giudizio che li ha portati ad appendere me a testa in giù. Oppure anche in tema di slogan elettorali, quelli di destra sono semplicemente offensivi e quelli di sinistra intelligentemente provocatori? Staremo a vedere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento