menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigia Martino, candidata al consiglio regionale della Campania con 'Italia Viva'

Luigia Martino, candidata al consiglio regionale della Campania con 'Italia Viva'

Regionali 2020. L'appello di Martino: “Mesi entusiasmanti. Ora dateci fiducia”

La candidata al consiglio regionale della Campania con 'Italia Viva':

“Ho fatto migliaia di chilometri con il cuore gonfio dell’affetto che ho incontrato lungo il percorso. Si dice che non si ricordano i passi fatti lungo il cammino, ma le impronte che si lasciano. E noi ne abbiamo lasciate tante. Ed ora tocca a voi. Fidatevi di chi nella vita si occupa dei problemi delle persone, di chi ti è accanto e non ti abbandona. Fidatevi di chi vi porta sulla strada giusta”. Questo l’appello al voto di Luigia Martino, candidata al consiglio regionale con Italia Viva.

“Sono stati mesi entusiasmanti, come entusiasmante è stata la strada percorsa insieme. Ho visitato più volte i 104 comuni della provincia, mi sono spinta in luoghi in cui la politica non si è mai fatta vedere, ho conosciuto tantissime persone che volevano solo essere ascoltate, che non avevano bisogno delle solite facce, ma di qualcuno che guardasse con fiducia al futuro – dice ancora Martino - Basta guardare sempre indietro pensando al passato. Abbiamo il dovere di guardare avanti. Abbiamo il dovere di costruire un futuro le cui basi concrete sono state già poste dal governo De Luca degli ultimi cinque anni. Siamo ritornati tra le eccellenze del nostro paese. Finalmente la Campania è uscita dallo storico commissariamento della sanità dopo oltre 10 anni, finalmente abbiamo un progetto serio, trasparente e affidabile per rilanciare il litorale domizio, finalmente attraiamo investimenti e le startup campane sono conosciute e apprezzate a livello internazionale. È la strada giusta”.

Martino per questo intende “portare in regione il mio contributo. Le mie idee. Insistere sulla valorizzazione dei prodotti doc campani, investire sulla promozione della filiera agroalimentare, credere nelle potenzialità derivanti dal nostro patrimonio storico e culturale, confidare nell’istruzione come volano di una società più attiva e responsabile, dare il giusto valore alle capacità dell’alto casertano, con i suoi parchi e le sue bellezze che ne fanno una gemma a livello regionale. In questi mesi mi sono state aperte le porte di case ed aziende, ho conosciuto realtà competitive che vanno protette e sostenute. È stato travolgente il percorso fatto insieme. Ringrazio ognuno di voi per il calore, l’entusiasmo e la disponibilità che mi avete dimostrato, conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento