Regionali 2020. La proposta di Martino: "Bisogna creare una rete pubblica di asili nido"

Per la candidata del Pd "occorrono maggiori investimenti a supporto delle famiglie"

Gerardina Martino

"Investire sul futuro partendo dagli asili nido". E' questo il monito di Gerardina Martino, candidata alle prossime elezioni regionali nel Pd, per la circoscrizione di Caserta. "Il nostro territorio ha necessità della creazione di una rete di asili nido pubblica che rappresenti una vera e propria rivoluzione in un'area del paese con una percentuale di nascite così alta - sottolinea la Martino - Una misura nodale per conciliare genitorialità e lavoro e sostenere lo sviluppo pedagogico nella prima infanzia".

Per la candidata del Pd occorre "una rete capillare di asili nido pubblici e gratuiti fino a Isee di 8000 euro a supporto delle famiglie. Oltre ad una rete di asili pubblici spingerò anche per avere una rete di asili aziendali o interaziendali. Un segnale di civiltà, una grande opportunità i cui aspetti positivi sono innegabili: impatto sociale sul territorio e valorizzazione della immagine sociale, fidelizzazione e life-quality del personale, sostegno alle aspirazioni delle donne lavoratrici attraverso il supporto alla gestione familiare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le risorse nazionali già presenti vanno integrate con strumenti regionali perché agevolino fiscalmente tutte le aziende che intendono realizzare nelle proprie strutture questi spazi - aggiunge Gerardina Martino - Nel territorio del casertano, laddove l’incidenza di madri lavoratrici è più alta (ad esempio nei comuni contigui alle Zone economiche speciali e nei distretti di Marcianise e San Marco), si potrebbero individuare forme di welfare privato come spazi che ospitino nidi finanziati da più imprese dell’area (interaziendali). C'è bisogno di lavoro, buon senso, competenza e soprattutto un impegno costante e concreto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

  • Oltre 500 positivi e 3 morti in 48 ore: cresce l’allerta Covid nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento