Elezioni. La denuncia dei “voti comprati” fa scoppiare la lite social in maggioranza

Il presidente del Consiglio: “Se vendete il vostro voto per 50 euro io non vi consento nemmeno di essere miei amici”; la replica del segretario Pd: “Andate a denunciare se sapete qualcosa”

Carmine Palmiero e Francesco Gatto

Un post di denuncia contro i voti comprati fa scoppiare la lite social tra esponenti della maggioranza di Aversa, segno tangibile di una tensione ancora esistente (dopo le prese di posizione sui bilanci) che ha sullo sfondo una partita difficilissima, tutta interna al Pd, tra i consiglieri regionali uscenti Stefano Graziano e Gennaro Oliviero.

Ad accendere la polemica domenicale è stato un posto del presidente del consiglio comunale Carmine Palmiero (che sostiene Oliviero alle Regionali) che ha scritto: “Se vendete il vostro voto per 50 euro, non solo non potete essere miei elettori, io non vi consento nemmeno di essere miei amici”. Parole a cui ha risposto, a stretto giro, il segretario del Pd Francesco Gatto (che sostiene Graziano): “Leggo post di stimatissime istituzioni cittadine che parlano di compravendita di voti per le regionali. Amici, andate a denunciare se sapete qualcosa, il senso civico ed il ruolo da voi ricoperto vi impone di non voltarvi dall'altra parte”.

Finita qui? Niente affatto. Perché la discussione è continuata, con Palmiero che ha replicato: “Ti assicuro che se avessi saputo nomi e cognomi o se avessi dati certi già sarei andato in Procura. Sono voci di popolo che susseguono ti tanto in tanto. Come alle ultime amministrative quando dicevano che qualche Consigliere poi eletto avrebbe fatto anche peggio…”. 

post francesco gatto carmine palmiero-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tensione ad una settimana dal voto per le amministrative è già altissima ad Aversa dove il risultato che uscirà delle urne potrà segnare anche il futuro dell’amministrazione comunale guidata da Alfonso Golia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento