Le elezioni al tempo del Covid-19: tutte le prescrizioni per i seggi

I ministri Speranza e Lamorgese sottoscrivono un protocollo sanitario: accessi contingentati e aree di attesa all'esterno dei seggi per evitare assembramenti. Non sarà necessario misurare la temperatura corporea all'ingresso

Un protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle consultazioni elettorali e referendarie del 2020. E' quanto hanno sottoscritto il ministro della Salute Roberto Speranza e il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese per scongiurare nuovi focolai che possano riaccendere il contagio da coronavirus. Manca poco più di un mese e migliaia di cittadini di Terra di Lavoro sono attesi alle urne per le regionali, le amministrative e per il Referendum. Ma bisognerà 'votare in sicurezza'. 

ALLESTIMENTO DEI SEGGI

Accessi contingentati e apposite aree di attesa all'esterno dei seggi per evitare assembramenti. Sono queste le prescrizioni imposte dal Ministero della Salute per l'allestimento dei seggi elettorali. Sarà necessario prevedere percorsi dedicati e distinti di ingresso e di uscita, chiaramente identificati con opportuna segnaletica, in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i flussi di entrata e quelli di uscita. I locali destinati al seggio devono prevedere un ambiente sufficientemente ampio per consentire il distanziamento non inferiore a un metro sia tra i componenti del seggio che tra questi ultimi e l'elettore. Si deve, però, anche garantire la distanza di due metri al momento dell'identificazione dell'elettore, sarà dunque necessariamente chiesto di togliere la mascherina limitatamente al tempo occorrente per il suo riconoscimento. l locali dei seggi devono, altresì, essere dotati di finestre per favorire il ricambio d'aria regolare e sufficiente favorendo, in ogni caso possibile, l'aerazione naturale. Per quanto attiene al numero e alla disposizione delle cabine elettorali, si deve tenere in considerazione lo spazio effettivamente disponibile, anche tenendo conto dello spazio di movimento. Prima dell'insediamento del seggio elettorale, deve essere assicurata una pulizia approfondita dei locali e ogni altro ambiente che si prevede di utilizzare. Quanto ai componenti dei seggi, essi devono indossare la rnascherina chirurgica, mantenere sempre la distanza di almeno un metro dagli altri componenti e procedere ad una frequente e accurata igiene delle mani. L'uso dei guanti è consigliato solo per le operazioni di spoglio delle schede. Il presidente del seggio deve, comunque, utilizzare i guanti al momento dell'inserimento della scheda elettorale nell'urna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

OPERAZIONI DI VOTO

Per quanto riguarda l'accesso dei votanti non sarà necessaria la misurazione della temperatura corporea all'ingresso dei seggi. Ciascun elettore dovrà assumere comportamenti responsabili ed evitare di uscire di casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5°C. Per accedere ai seggi elettorali è obbligatorio l'uso della mascherina da parte di tutti gli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto all'accesso al seggio. Al momento dell'accesso nel seggio, l'elettore dovrà procedere alla igienizzazione delle mani con il gel idroalcolico messo a disposizione in prossimità della porta. Quindi l'elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l'identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, dovrà igienizzarsi nuovamente le mani. Completate le operazioni di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano non sfonda a Caserta nonostante i big. Zinzi è il più votato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento