rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Macerata Campania

Bagno di folla per "Rinascita" in piazza De Gasperi. Di Matteo: "Subito i lavori alla rete idrica"

I candidati della lista hanno illustrato vari punti del programma elettorale

Nuovo bagno di folla per Rinascita. I cittadini che ieri sera, 23 maggio 2024, hanno assistito al secondo comizio della lista numero 1 "Rinascita" in Piazza De Gasperi a Macerata Campania, hanno letteralmente inondato di affetto e stima il candidato sindaco Giovanni Battista Di Matteo e tutti i candidati alla carica di consigliere comunale. Una serata entusiasmante dove si è posto ancora di più l'accento sul programma elettorale. Erano un fiume in piena anche i candidati che con i loro interventi hanno parlato dei molteplici aspetti del programma che la squadra intende mettere in campo sin dai primi giorni di insediamento. Sport, cultura, politiche sociali, politiche giovanili, ambiente, il benessere degli amici a 4 zampe, il potenziamento degli uffici comunali e della scuola, l'apertura di un Asilo nido comunale, la ripresa del Puc, il focus sulle lottizzazioni e lo sviluppo della zona Pip, la trasparenza amministrativa, la sistemazione delle strade, la realizzazione dei marciapiedi in via Albana e via Caserta e la riapertura del campo sportivo sono gli argomenti trattati dai candidati. "Un programma ricco e realizzabile che mira a ridare dignità al nostro territorio", ha commentato il candidato sindaco Di Matteo.

"Rinascita - ha affermato l'aspirante primo cittadino - rappresenta un gruppo di persone che si è impegnato a lavorare insieme per la comunità affinché i cittadini possano vivere in una città più vivibile, dove l'acqua sgorga regolarmente dai rubinetti, dove si possa utilizzare il campo sportivo, dove sia attivo un centro di protezione civile, dove ci sia un bocciodromo per consentire agli anziani e non solo di giocare ed intrattenersi, dove ci si possa recare in un cimitero che sia in uno stato dignitoso, dove ci siano strade percorribili in sicurezza. Macerata merita un'amministrazione che abbia e porti avanti le idee per migliorare il nostro paese".

di matteo comizio piazza de gasperi3

Il candidato sindaco Di Matteo, applaudito dal primo all'ultimo minuto dai presenti, ha focalizzato il suo intervento sui lavori pubblici. E se ha lasciato i cittadini di Caturano con una promessa ovvero l'immediato avvio dei lavori alla scuola elementare attualmente chiusa e la riqualificazione di piazza Crocifisso con la sistemazione della vicina area comunale con attrezzature e arredi, ieri a Macerata Campania ha assicurato che sin dai primi giorni di governo, assieme alla sua squadra, lavorerà per la ripresa dei lavori alla rete idrica.

"Si tratta di un'opera epocale e che avrebbe dovuto migliorare la vivibilità di Macerata Campania. Sono stati versati oltre 2 milioni di euro alla ditta incaricata. E oggi non c'è un tubo all'interno del quale scorra l'acqua. Non c'è una casa servita dalla nuova rete idrica. Esistono ancora decine e decine di utenze cittadine che soffrono il problema della pressione idrica e alcune non sono proprio servite dalla rete idrica. Noi ci avvarremo dei migliori tecnici per riprendere questa gara d'appalto, riaffidare i lavori e risolvere definitivamente il problema", ha concluso Di Matteo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di folla per "Rinascita" in piazza De Gasperi. Di Matteo: "Subito i lavori alla rete idrica"

CasertaNews è in caricamento