Attualità Santa Maria Capua Vetere

Nessun finanziamento per le scuole, la candidata sindaco lancia accuse

Santillo: "Santa Maria Capua Vetere non riceve nulla per le inefficienze del Comune"

Santillo e Mirra

"Ancora un’occasione mancata per la città di Santa Maria Capua Vetere che è tra le poche città in provincia di Caserta a non beneficiare del contributo del ministero per la Pubblica istruzione che ha stanziato 270 milioni di euro per garantire il ritorno in classe in sicurezza". E' questa l'accusa della candidata a sindaco della città del Foro Gabriella Santillo.

"In un momento difficilissimo come quello che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid dover rinunciare a delle somme del ministero per inadempienze o inefficienze del Comune di Santa Maria Capua Vetere è un fatto gravissimo che fotografa, però, l'assenza di gestione di questi ultimi cinque anni e mezzo di governo della città - prosegue - Un’amministrazione competente dovrebbe sfruttare ogni occasione per portare a casa risorse utili a migliorare la qualità dei suoi servizi. E invece, a Santa Maria Capua Vetere, è prassi consolidata non farlo. Mentre il primo cittadino continua a rassicurare tutto e tutti, la città di Santa Maria Capua Vetere continua a perdere opportunità. È gravissimo che un comune come il nostro non percepisca un centesimo a causa dell'incompetenza gestionale di chi lo governa e un paese come Parete, invece si veda finanziare bene 3 interventi. La cosa più grave è che questo non è un caso isolato. E’ successo con le strade, dove per rimediare alla perdita dei finanziamenti abbiamo rinegoziato dei mutui aumentando la situazione debitoria del Comune. E’ accaduto in altre occasioni ed é gravissimo che accada ancora con la scuola adesso che questa stessa amministrazione intende ripresentarsi alle prossime elezioni. Sarebbe stato un bel segnale di discontinuità con la mala gestio del passato. Perché sarebbe bastato rispondere in maniera corretta al bando pubblicato lo scorso 6 agosto per avere risorse aggiuntive e, anche insperate, a questo punto dell’anno. Con l’amministrazione di centrodestra, tutto questo non si verificherà più. Costituiremo un apposito ufficio e un apposito assessorato dedicato solo alle entrate per non far perdere più neanche un’occasione alla nostra Santa Maria. Sostituiremo all’approssimazione, la competenza, all’attendismo e agli equilibrismi politici, il coraggio delle scelte e la coerenza di un’idea", conclude Santillo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun finanziamento per le scuole, la candidata sindaco lancia accuse

CasertaNews è in caricamento