rotate-mobile
Attualità Macerata Campania

Il candidato sindaco Di Matteo incassa l'appoggio del gruppo Pagano

Sarà presente nella lista "Rinascita" con cinque esponenti: "Abbiamo scelto di puntare su Di Matteo per la rinascita del territorio rinunciando anche a 'poltrone' importanti"

Novità in vista delle imminenti elezioni comunali a Macerata Campania. Il commercialista Giuseppe Pagano non resta a guardare e scende in campo con cinque suoi fedelissimi a sostegno della candidatura a sindaco di Giovanni Battista Di Matteo e con la lista "Rinascita". Si tratta di Angelo Morrone, Lisa Ventriglia, Pasqualino Nacca, Angelo Villassero e Carla Di Caprio.

Il gruppo di Pagano, di cui fanno parte anche Michele Tuosto, Giulio Trombetta, Gianmarco Barricelli, Pietro Morrone e Antonio Pagano che sosterranno i 5 candidati, ha scelto quindi di puntare su Di Matteo per la "Rinascita" del territorio rinunciando anche a "poltrone" importanti.

"In questi mesi abbiamo sondato il terreno. La situazione di stallo che vive Macerata Campania ci ha imposto di capire come agire. Avevamo chiesto ad alcuni protagonisti di fare un passo di lato ma probabilmente non hanno capito gli errori. Ci sono state proposte delle poltrone, anche importanti a cui però abbiamo detto 'No'. E questo perché abbiamo assistito a una riproposizione di quegli stessi personaggi, a cominciare da Stefano Cioffi, che, purtroppo, proseguiranno nel loro cammino che porta al fallimento di Macerata Campania. Il nostro gruppo non ci sta e per il bene di Macerata, Caturano e Casalba è sceso in campo e si impegna a dare il proprio contributo a un progetto che vede l'intera comunità maceratese protagonista di un rilancio che non può più essere rimandato. Chi ha sbagliato e non ammette i propri errori non può essere la scelta giusta per il bene di Macerata Campania. Il nostro gruppo è in campo per assicurare un futuro roseo al nostro paese", affermano tutti i componenti del gruppo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il candidato sindaco Di Matteo incassa l'appoggio del gruppo Pagano

CasertaNews è in caricamento