menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La candidata sindaco di Marcianise, Anna Arecchia

La candidata sindaco di Marcianise, Anna Arecchia

Violenza sulle donne, Arecchia: "Serve team di esperti a supporto delle forze dell'ordine"

La candidata sindaco alle prossime elezioni comunali interviene anche sui fenomeni di bullismo, cyberbullismo e revenge porn

“Come donna e come insegnante non posso esimermi dal rivolgere lo sguardo a tutte le donne vittima di violenza, nonché ai temi attualissimi del bullismo, cyberbullismo, revenge porn che dilagano tra i più giovani”. A parlare è la candidata sindaco alle prossime elezioni comunali a Marcianise, Anna Arecchia. “Come cittadina - spiega il Cavaliere al Merito della Repubblica sostenuto alle prossime elezioni comunali dalle liste 'Sìamo Marcianise', 'Marcianise nel Cuore' e 'Più Sicurezza x Marcianise' - sono a conoscenza dei problemi che vivono quotidianamente le donne, le quali, per carenza di sussidi e di indipendenza economica, sono destinate a subire quotidianamente le forme più infime e subdole di soprusi, creando così un fenomeno che è sommerso, ma esistente".

"Un team di esperti - aggiunge  la professoressa marcianisana - potranno provvedere, attraverso protocolli d'intesa, a portare informazione, prevenzione e presenza sul territorio a supporto delle forze dell'ordine. La mia storia si fonda sulla potenza della rete tra le associazioni e, proprio per questo, stiamo già provvedendo a creare una rete di imprese che, azionando leggi nazionali e regionali, hanno già dato il loro consenso ad intervenire per emancipare queste donne dalla violenza quotidiana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento