La candidata 5 Stelle denuncia “intimidazioni” nel comitato Pd

Tiziana De Chiara dopo il blitz nella sede dei Dem per invitare Marotta ad un confronto pubblico: "L'inospitalità è stata inqualificabile"

Il blitz di Tiziana De Chiara nel comitato elettorale del Pd

Intimidazioni nel comitato elettorale del Partito democratico a San Nicola la Strada. E' quanto denunciato dalla candidata a sindaco del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni comunali, Tiziana De Chiara, dopo il blitz nella sede dei Dem per consegnare formale invito al sindaco uscente Vito Marotta per un confronto pubblico con i cittadini su quanto fatto in questi anni dalla sua amministrazione e sui progetti che i tre candidati sindaco intendono realizzare per la città. "L'inospitalità del comitato elettorale del Pd è stata inqualificabile - denuncia De Chiara - Ci è stato detto, a muso duro, di cancellare quanto ripreso e fotografato, anche con intimidazioni verbali e non solo".

"Il sindaco Marotta ha rifiutato il confronto con i cittadini perché, a suo dire, non proposto da un organo terzo ma da un partito - aggiunge la candidata 5 Stelle - Volevamo testimoniare la consegna con foto e video e mostrare ai sannicolesi che la campagna elettorale si stesse svolgendo con la massima serenità, nonostante le frecciate di bassa lega lanciate nei nostri confronti sui social. Invece apprezzo personalmente il fair play del candidato sindaco Basile che, sportivamente, ha accettato il nostro invito". 

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco uscente Vito Marotta. "Le vicende di queste ore confermano i miei dubbi; anzi, mostrano che c’è una tentazione molto forte di guadagnare visibilità, scatenando polemiche senza fondamento, sui social e sulla stampa - ha sottolineato - Non è e non sarà mai il mio metodo. Non ho nessuna intenzione di alimentare controversie vuote, né di lasciar avvelenare l’atmosfera della campagna elettorale. Non rientra nel mio carattere e nel mio modo di vivere la politica. E, soprattutto, non rientra negli interessi della città. Lascio, quindi, i proclami infuocati e le parole di sdegno a chi non ha nulla di più intelligente da proporre e vorrebbe trasformare questi ultimi giorni di campagna in uno scontro senza regole. San Nicola la Strada non merita questo! Vado avanti, con serenità e civiltà, a illustrare ai cittadini i miei progetti e le mie idee. Ne ho in abbondanza!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento