Elezioni 2020. Piscitelli ufficializza la sua candidatura a sostegno di Guida

L'imprenditore spiega i motivi della suo impegno: "So di poter dare molto alla mia comunità e di poter contribuire a guidarla verso un futuro migliore"

Giuseppe Piscitelli

Giuseppe Piscitelli, detto ‘il colonnello’, ufficializza la sua candidatura al consiglio comunale nella lista ‘Ricoloriamo Arienzo’. Storico alleato politico del compianto Crescenzo Guida, sindaco di Arienzo per dieci anni, Piscitelli ha scelto, per la terza volta, di scendere in campo a sostegno del figlio Giuseppe mostrando una coerenza e una fedeltà fuori dal comune. Imprenditore nel settore della produzione di olio e proprietario di una nota azienda, Piscitelli vive e svolge la sua attività ad Arienzo da sempre.

“Ho scelto di candidarmi per amore della mia città e per mettermi al servizio dei miei concittadini. È sempre stata questa la mia missione politica e non ho mai avuto ulteriori finalità o ambizioni. Credo fermamente nei valori della lealtà, della sincerità e nell’aiuto del prossimo. So di poter dare molto a questa comunità, già provata da mesi difficili, e di poter contribuire a guidarla verso un futuro migliore”. Queste sono state le ragioni che l’hanno spinto a candidarsi alle elezioni del prossimo settembre.

Politico di grande esperienza, Piscitelli ha sposato pienamente il programma del candidato a sindaco, i cui punti si stanno palesando già a poche ore dall’annuncio ufficiale, “a dimostrazione della volontà di mettere in atto - ha aggiunto - non solo idee, ma fatti concreti per il bene di Arienzo e dei suoi cittadini”. Parte di un gruppo coeso che appoggia da tempo Giuseppe Guida, Piscitelli ha poi concluso: “è la persona giusta a cui dare fiducia e sono sicuro che, uniti dagli stessi ideali e da un’amicizia storica, non deluderemo i nostri elettori”. Semplicemente fiducia: è questo il motto che sembra, oramai, rappresentare non solo Guida, ma tutti i candidati della sua lista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento