Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Elezioni al veleno. Dopo il ritiro della candidata spunta un altro esposto al prefetto

L'esposto presentato da Aveta che dà ragione ad Emilia Borgia che ha ritirato la sua candidatura alla fascia tricolore

Il candidato sindaco Raffaele Aveta

Le associazioni e i gruppi politici che si identificano nel progetto “Alleanza per la città”, guidato dal candidato a sindaco Raffaele Aveta, continuano a lavorare sul territorio in vista delle prossime elezioni comunali di Santa Maria Capua Vetere, presentandosi come l'alternativa politica all’attuale amministrazione. "La coalizione - spiegano in una nota - è nata per combattere le perverse logiche di potere che attanagliano da anni la politica cittadina e che la stessa Emilia Borgia, ormai non più candidata alla carica di sindaco, ha denunciato. Combattiamo da anni la politica politicante che, in questo territorio, rappresenta un coacervo di interessi deviati e che non persegue il bene collettivo ma solo ed esclusivamente interessi personali".

Non è un caso che già l’11 giugno il candidato a sindaco Raffaele Aveta presentava un esposto al prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, per denunciare un clima politico perverso, volto a screditare la sua persona e il progetto politico di cui è a capo. “Questo esposto - ha dichiarato Raffaele Aveta - sembra in diretto collegamento con quanto dichiarato dall’avvocato Emilia Borgia. Non ci arrendiamo e andiamo avanti, forti dell’appoggio di migliaia di cittadini che desiderano rinnovare la politica sammaritana. Una politica spesso clientelare che umilia la dignità delle persone. Noi continuiamo a lavorare per dimostrare che la politica deve e può essere servizio alla comunità senza ulteriori fini. Il nostro appello ai sammaritani è di non arrendersi mai alla protervia del potere. Una protervia che deve essere combattuta con gli strumenti della democrazia, con il voto nell’urna. Andiamo avanti con forza e determinazione per costruire la città del futuro, con i partiti e i gruppi politici che vogliono davvero cambiare la fallimentare politica di gestione della macchina comunale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni al veleno. Dopo il ritiro della candidata spunta un altro esposto al prefetto

CasertaNews è in caricamento