Elezioni 2020. La lista civica per Crisci ufficializza 5 candidati

Vincenza Guida, Gregoria Vigliotti, Giovanna Fuccio, Mattia Vigliotti e Domenico Cangiano si candidano in 'Terra Mia'

Il candidato sindaco Vincenzo Crisci

"Terra Mia", la lista civica a sostegno del candidato sindaco Vincenzo Crisci, ha ufficializzato 5 candidati alle elezioni comunali del prossimo settembre ad Arienzo. Si tratta di Vincenza Guida, Gregoria Vigliotti, Giovanna Fuccio, Mattia Vigliotti e Domenico Cangiano, i quali si giocheranno la partita per essere eletti in consiglio comunale. 

Guida: "Al fianco di chi lotta per la propria dignità"

“Sono cresciuta in una famiglia per la quale la politica e l’impegno sociale sono stati sempre considerati come una missione di vita - ha affermato Vincenza Guida - Grazie a mio padre ho ricevuto i migliori insegnamenti, tra tutti l’importanza di ascoltare, aiutare e difendere i più deboli. Scenderò accanto al gruppo 'Terra Mia' e sarò pronta a dare voce a chi lotta ogni giorno per affermare la propria dignità”.

Gregoria Vigliotti: "Stop alle false promesse"

“Ho deciso di candidarmi con Vincenzo Crisci perché credo fortemente nelle sue idee politiche: la necessità di dare ad Arienzo una nuova spinta economico-sociale ed un rinnovamento progettuale - ha dichiarato Gregoria Vigliotti - Credo in una nuova politica fatta di progetti concreti, senza false promesse, senza conflitti di interesse. Bisognerà lavorare duramente per il bene di questo paese. Arienzo ha molto da offrire in ogni settore. Cercherò di operare per il bene del territorio, facendomi portavoce dei bisogni e delle esigenze delle frazioni. Spero in una campagna elettorale pulita e corretta, che non vada ad intaccare questioni personali e pettegolezzi”.

Fuccio: "Necessario puntare sulle politiche sociali"

“Ho sempre pensato di dover e poter contribuire alla crescita di Arienzo e alla valorizzazione delle sue frazioni - ha sottolineato Giovanna Fuccio, che ha voluto chiarire la sua posizione ed eliminare qualsiasi dubbio in merito alle voci che sono girate nelle ultime settimane - Sarebbe facile stilare un elenco di grandi idee e progetti mirabolanti da realizzare ma, sarebbe forse altrettanto irrealistico. Credo fortemente nella famiglia e nella condivisione delle scelte e per questo, la mia è e sarà una campagna elettorale che si apre ai miei concittadini per raccogliere tutte le istanze e le proposte. Bisogna ricominciare dalle basi, puntando sulle politiche sociali e sulla valorizzazione del territorio attraverso eventi culturali per ripartire tutti insieme. Soprattutto data la situazione di emergenza sanitaria ancora attuale bisogna proteggere le fasce più deboli come gli anziani, i bambini e le persone diversamente abili”.

Mattia Vigliotti: "Rappresenterò i giovani arenziani"

“I progetti dell’Unione Giovani Arenziani non si fermano - ha affermato Mattia Vigliotti - Al fine di continuare il percorso intrapreso quattro anni fa, scendiamo nuovamente in campo. Abbiamo capito in prima persona quanto sia indispensabile, soprattutto in questo momento storico, circondarsi di persone che abbiano un forte senso di responsabilità e voglia di spendersi per la nostra amata terra. Riteniamo necessario affiancare e sostenere chi è in sintonia con le nostre idee e progetti, pertanto ufficializziamo il nostro sostegno alla lista 'Terra Mia' con il candidato sindaco Vincenzo Crisci. Personalmente mi impegno con serietà a rappresentare in consiglio comunale l’Unione Giovani Arenziani. Ogni mia decisione sarà presa e condivisa insieme ai membri del gruppo e sempre per il bene della nostra comunità. Auguriamo una buona e corretta campagna elettorale a tutti gli interessati e invitiamo tutti coloro che intendono attivarsi per il proprio paese ad unirsi alla nostra associazione”.

Cangiano: "La mia è una candidatura è la naturale evoluzione di un percoso di opposizione"

“In questo momento di grande incertezza politica, in cui è necessario prendere decisioni in tempi brevi per il bene del nostro paese, ho deciso, insieme alla mia famiglia ed agli amici che mi hanno sempre sostenuto, di appoggiare la lista 'Terra Mia' - ha sottolineato il consigliere uscente Domenico Cangiano - La mia candidatura nasce come continuazione del progetto politico 'Insieme' e come naturale evoluzione di un percorso di opposizione condiviso, in consiglio comunale, con il candidato a sindaco Vincenzo Crisci. Negli ultimi tempi di attività consiliare, insieme a Vincenzo, abbiamo condiviso delle scelte nell’esclusivo interesse dei cittadini di Arienzo e, di comune accordo, abbiamo stilato un programma elettorale per amministrare il paese nei prossimi cinque anni. Mi accingo ad affrontare, con l’umiltà che mi ha sempre contraddistinto, questa nuova sfida, con l’impegno di rappresentare ed amministrare in modo serio, trasparente ed onesto la nostra amata Arienzo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento