rotate-mobile
Attualità Valle di Maddaloni

Elezioni 2022. Arciuolo è la sesta candidata di 'Siamo Valle'

L'aspirante consigliere scenderà in campo al fianco di Francesco Buzzo

Pompilia Arciuolo è la sesta candidata ufficiale della lista “Siamo Valle” e il secondo volto femminile al fianco del candidato sindaco Francesco Buzzo. Cinquant’anni, sposata, due figli, residente a Valle di Maddaloni da più di venti anni, laureata in Scienze Infermieristiche, un Master in ‘Management per le professioni sanitarie’, è attualmente un’infermiera professionale in servizio nel Casertano. Al suo esordio nella politica locale, è una delle new entry del progetto, con un profilo che si integra pienamente con i valori e gli obiettivi del Sindaco e dell’Amministrazione uscente.

Oggi, la sua discesa in campo con idee chiare sull’adesione e sull’apporto della sua candidatura: "Le mie radici sono una parte essenziale della mia persona e della mia storia - ha dichiarato . Valle è il paese dei miei nonni, è il luogo a cui sono legati i miei ricordi di infanzia e scegliere di far crescere qui i miei figli è stata una conseguenza naturale. A Francesco Buzzo mi unisce non solo un rapporto di stima professionale, ma anche una fiducia che, da cittadina, ho sempre nutrito nei confronti della sua azione amministrativa. Pertanto, visti i presupposti dell’ultimo quinquennio, alla sua richiesta di un mio impegno attivo sul territorio, ho voluto dare un riscontro positivo dettato da due principali motivazioni ovvero l’amore per la mia terra di origine e la possibilità di rendermi utile al prossimo. Entro in questa squadra con la volontà di fare un’esperienza costruttiva e certa di trovare un’unità di intenti. Il confronto, la motivazione, l’entusiasmo e la voglia di dare il meglio per il nostro paese sono stati i punti essenziali da cui partire, per intraprendere un percorso laborioso, che, sicuramente, nel servizio reso alla cittadinanza, darà i suoi migliori frutti”.

Tra le finalità della sua scelta, il desiderio di contribuire al settore della sanità territoriale a 360 gradi:”Sono stata, come tanti cittadini, testimone di una campagna di prevenzione e promozione rivolta alla salute, portata avanti, con grande competenza, da Sindaco e Amministratori. Coerentemente con il mio lavoro e con le mie inclinazioni, vorrei non solo inserirmi in questa scia di iniziative svolte a beneficio della collettività, ma anche portare sul territorio una comunicazione sanitaria che possa determinare una maggiore sensibilizzazione e rafforzare la percezione della loro utilità, con un coinvolgimento sempre più ampio. Inoltre, è un mio preciso fine agire nelle scuole,  per attivare una formazione sperimentale incentrata sulle tecniche di primo soccorso, rivolte anche agli studenti, con il supporto delle realtà che operano in questo specifico ambito. La mia volontà è di essere, insieme all’intero gruppo, garante dei diritti dei cittadini e della soddisfazione dei loro bisogni, presenti e futuri”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2022. Arciuolo è la sesta candidata di 'Siamo Valle'

CasertaNews è in caricamento