Attualità Castel Morrone

Elezioni. Villano: “Vogliamo iniziare un percorso di amministrazione condivisa”

Cristoforo Villano

Il candidato sindaco della lista “Siamo Castel Morrone” Cristoforo Villano dà inizio alla sua campagna elettorale. Lo fa diffondendo una lettera agli elettori nella quale evidenzia i motivi della sua candidatura e i punti fondamentali del suo programma: “Sono onorato di poter guidare questa squadra, che sin dalla sua composizione ha manifestato un solo interesse: fare qualcosa per cambiare il paese. Una squadra nuova, formata da volti e nomi nuovi della politica locale, ma ben radicati nel territorio; un territorio di cui facciamo parte e che vogliamo salvaguardare. Un territorio e una storia, della quale non basta essere fieri. Bisogna valorizzarla. Quello che ci proponiamo è offrire ai nostri concittadini la realizzazione di un programma frutto di un progetto ottenuto da una retta, onesta, leale e limpida combinazione di idee".

Continua, concentrandosi sul programma elettorale della sua compagine: “Metteremo al centro l’agricoltura e l’ambiente, la nostra ricchezza. Lo faremo sfruttando al meglio le opportunità del Recovery Fund, con l’obiettivo di dare vita ad un sistema di sviluppo sostenibile, una Green Economy che tuteli la natura e la valorizzi per creare ricchezza. Vogliamo sfruttare le opportunita? della legge regionale 14/2020 che, classificando il nostro territorio nella rete sentieristica primaria, ci permette di inserire nella Rete Escursionistica Campana i nostri sentieri a percorrenza ciclo-pedonale, delle vie rurali, delle mulattiere, dei sentieri campestri e boschivi di rilevante interesse escursionistico, in collaborazione con le associazioni di trekking, creando dei punti d'informazione e ristoro di concerto con gli imprenditori, commercianti e artigiani". 

Poi un appello agli elettori: “Per farlo abbiamo bisogno della vostra fiducia. In cambio, proponiamo una guida pratica della cittadina, tesa all’impegno di misurarci sui problemi reali e concreti che il nostro paese deve affrontare e risolvere senza più perdere tempo. Ci impegneremo ad ascoltare prima e a decidere dopo: perché il governo di un paese non può prescindere dalla volontà popolare, con la quale ci si deve confrontare sempre e non soltanto in vista delle elezioni. Non vogliamo essere i soli protagonisti della vita politica del paese, ma vogliamo che tutti i cittadini siano protagonisti di una fase di cambiamento e innovazione". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Villano: “Vogliamo iniziare un percorso di amministrazione condivisa”

CasertaNews è in caricamento