Comunali 2020. D'Angelo accetta la sfida di Vozza per il confronto "ma solo ad una condizione"

Il candidato di "Casagiove nel Cuore": "Dopo le offese, vogliamo una presa di posizione pubblica"

Il candidato sindaco di Casagiove nel Cuore Danilo D'Angelo

Dopo la proposta lanciata da Giuseppe Vozza per un confronto tra candidati sindaci a Casagiove, arriva la risposta inamovibile di Danilo D’Angelo. Il leader della coalizione “Casagiove nel Cuore”, infatti, scioglie la riserva ed accetta di incontrare pubblicamente il suo concorrente, ma ad una sola condizione. 

Nel videomessaggio presente sulla pagina ufficiale del movimento pagina ufficiale del movimento è lo stesso candidato sindaco Danilo D’Angelo a chiarire i motivi iniziali del suo diniego, esclusivamente dovuto alle continue offese personali ricevute dalla controparte avversaria, già in avvio di campagna elettorale.  "Ingiurie condite da pesanti invettive che si sono procrastinate, oltretutto toccando le vite personali di tutti i candidati, ledendo la dignità dei loro familiari e dei supporter della coalizione giallo-rossa. Avevo assicurato di non somigliare mai a chi offende gratuitamente, ma adesso non posso più tacere e pretendiamo rispetto“, dichiara D’Angelo. Che ha assicurato di accettare il confronto solo se Giuseppe Vozza affermerà pubblicamente che "i candidati di Casagiove nel Cuore sono persone perbene".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento