Buonpane: “Voglio contribuire a migliorare il mio paese”

L’ultimo arrivato nel gruppo Sarogni spiega le ragioni della discesa in campo

Paolo Buonpane

“Desidero contribuire al miglioramento di Casapulla, il paese in cui vivo e che amo da sempre”. Una velata nostalgia si nasconde dietro le parole di Paolo Buonpane, candidato alla carica di consigliere comunale con il la lista civica Casapulla C’è – Michele Sarogni sindaco, che nel presentarsi ha raccontato la sua esperienza lavorativa che spesso lo porta a viaggiare e a stare lontano dal suo paese.

“Il fatto che io mi allontani di tanto in tanto da Casapulla mi ha dato l’opportunità di percepire ogni volta, al mio rientro, alcune problematiche del paese che prima non avevo notato con attenzione come i servizi, la pulizia delle strade cittadine e la viabilità. Già da tempo desideravo dare un personale, sia pur piccolo, contributo per migliorare il nostro paese. Per questo ho contattato Michele Sarogni, a cui ho parlato di questa mia idea ed il quale ha accettato e condiviso il mio pensiero riponendo fiducia nelle mie sane intenzioni. Sono felice di aver fatto questa scelta sostenendo l’amico Michele Sarogni di cui apprezzo la lealtà, la schiettezza, l’onestà e il suo modo di fare con la gente. Ho iniziato questa nuova avventura con la consapevolezza che si tratti di un cammino lungo e tortuoso ma per questo motivo ricco di soddisfazioni. Sono stanco di vedere intorno a me ipocrisia e arrivismo; i miei genitori mi hanno insegnato che il rispetto delle persone viene prima dello stato sociale, della fede religiosa e dello schieramento politico. Non sono da proclami e promesse ma un impegno con i cittadini sono pronto a prenderlo: tutti noi ci impegneremo a raggiungere il risultato atteso affinché ogni cittadino di Casapulla, possa essere orgoglioso del suo paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento