rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità Aversa

Elezioni. Farinaro mette nel mirino Matacena: "Sostenuto da un'insalata politica"

Il candidato di centrosinistra Baldascino punzecchia il centrodestra: "Noi in campo responsabilmente dopo disastri prodotti in 17 anni"

I candidati a sindaco escono allo scoperto e provano a scuotere il torpore di questa campagna elettorale, per le amministrative ad Aversa, con affondi agli avversari. 

L'affondo di Baldascino al centrodestra: "Ereditiamo 17 anni di disastri"

Il primo a intervenire, parlando di "disastri" lasciati dal centrodestra, è il candidato a sindaco della coalizione di centrosinistra Mauro Baldascino. "Noi ci troviamo in una situazione di predissesto, con delle voragini nel bilancio del Comune create da ex amministratori che hanno contribuito fattivamente a questa situazione e ora molti di loro sono candidati nelle coalizioni dei miei avversari, senza assumersi le loro responsabilità, senza rispondere di quello che hanno fatto ma, addirittura, a proporsi come nuovo", ha dichiarato Baldascino durante il confronto fra i candidati sindaci di Aversa che si è tenuto presso la parrocchia di Santa Maria la Nova, il secondo dopo quello svolto all’istituto Sagliano. Davanti a una folta platea di cittadini presenti nel teatro parrocchiale, il candidato del centrosinistra ha affrontato il tema del risanamento del bilancio e delle casse comunali, chiamando alle loro responsabilità chi è stato al governo della città prima dell’amministrazione Golia. "La Corte dei Conti - ha esordito Baldascino in maniera decisa - ha certificato che i 17 anni di amministrazione di centrodestra dal 2002 al 2019 hanno disastrato i conti e la macchina amministrativa del Comune di Aversa. Lo ha fatto con sentenze di condanna di alcuni amministratori a pene pecuniarie per risarcire il danno provocato, lo ha fatto con atti ingiuntivi che hanno obbligato l’ente a procedere al risanamento di un bilancio profondamente segnato da irregolarità e disavanzi". Poi l’affondo ai suoi avversari: "Tanti di quegli amministratori del centrodestra sono oggi presenti in liste ammantate di un falso civismo e nessuno di loro ha mai sentito in tutti questi anni il dovere politico ed etico di chiedere scusa per quella sciagura amministrativa di cui sono stati rovinosi protagonisti. L’amministrazione Golia - ha proseguito - ha messo in campo in questi ultimi anni una attenta e puntuale azione di risanamento dei conti che mettesse finalmente in condizioni di sicurezza e veridicità il bilancio e che, soprattutto, non facesse ricadere i costi sui cittadini attraverso l’aumento di tributi e tasse ai massimi di legge, così come avrebbe invece obbligato una procedura di pieno dissesto". Per Baldascino, quindi, "il centrosinistra oggi è in campo responsabilmente per continuare quel lavoro di risanamento dei conti e di ricostruzione della macchina amministrativa in un modo sostenibile per la cittadinanza". 

La coalizione Farinaro mette nel mirino Matacena

La coalizione guidata da Antonio Farinaro, invece, commenta un video in cui si fa satira sulla marcata eterogeneità della coalizione che sostiene Franco Matacena. "Il nostro intento - dichiarano i coordinatori delle liste di centrodestra a sostegno di Farinaro - è di mettere in luce tutte le contraddizioni che stanno cercando di nascondere. Oltretutto, siamo consapevoli di fare qualcosa che può apparire scontato, visto che tutta la città dovrebbe conoscere i personaggi che stanno dietro Matacena. Nella sua coalizione si trovano gli ex membri della precedente amministrazione Golia, esponenti che giuravano di non tradire il centrodestra e sappiamo tutti come è andata a finire, così come chi, fino a ieri, urlava “dilettanti allo sbaraglio” contro l’amministrazione uscente si trova, ora, insieme a quelle stesse persone destinatarie delle sue critiche. Una bella insalata politica non c’è che dire. Quella che sta circolando è solo la prima puntata di una lunga serie. Mettetevi comodi.- conclude la nota - perché siamo solo all’inizio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Farinaro mette nel mirino Matacena: "Sostenuto da un'insalata politica"

CasertaNews è in caricamento