Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Elezioni degli avvocati: "Politica sta cercando di manipolare il foro"

La durissima denuncia di Dignità Forense dopo l'esclusione della capolista Angela Del Vecchio

Angela Del Vecchio

"Dignità Forense porterà avanti il progetto di rinnovamento nonostante scelte ambigue sulle quali si farà chiarezza". Lo si legge in una nota del gruppo forense, candidato alle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio dell'ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere, dopo l'esclusione della capolista Angela Del Vecchio.

Una scelta che per il gruppo è sintomatica di "un incomprensibile pregiudizio verso l’avvocato Del Vecchio, la cui determinazione e forza elettorale spaventa gli “apparati” al punto da escludere la stessa dalla competizione elettorale “a tutti i costi”. Probabilmente, le ragioni di tale esclusione sono da ricercare all’esterno del Consiglio dell’ordine degli Avvocati e tra organismi politici che di fatto stanno cercando di manipolare le elezioni".

"Dignità forense" ribadisce anche come le candidature degli altri esponenti del movimento "non sono improvvisate o dettate dalla voglia di fare semplicemente esperienza. Invero, sono il risultato di un percorso di impegno e di partecipazione alle iniziative intraprese nell’interesse della classe. Tutti hanno alle spalle una partecipazione attiva nella rappresentanza e nell’associazionismo forense. Da oltre dieci anni, con spirito di servizio, sono vicini ai colleghi e si prodigano per risolvere ciò che il COA non è stato in grado di fare. Mentre altre compagini hanno pensato solo ed esclusivamente ad occupare poltrone, il gruppo “Dignità Forense” non si è mai risparmiato attraverso emendamenti su specifici argomenti (come ad esempio la riduzione delle tasse d’iscrizione) che sono stati sistematicamente “bocciati” da una maggioranza tanto ambigua quanto imbarazzante sul piano della capacità di gestione. Un esempio ulteriore è il totale silenzio dinanzi a provvedimenti assolutamente illogici e lesivi per la categoria, dettati in periodo di emergenza sanitaria da parte della maggioranza uscente. Dignità Forense, garantisce sin da subito, che molti di questi provvedimenti, tra cui alcuni particolarmente svantaggiosi, saranno immediatamente cancellati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni degli avvocati: "Politica sta cercando di manipolare il foro"

CasertaNews è in caricamento