Fondi all'ospedale, Arecchia: "Vigileremo sul loro utilizzo"

La candidata a sindaco di Marcianise medita: "Valutiamo nostra presenza in enti carrozzone"

Anna Arecchia

"Marcianise è uno dei più importanti centri della Regione Campania e uno dei pochissimi poli industriali rimasti del Meridione. Ha una popolazione di quasi 40mila abitanti e quindi necessità di un ospedale adeguato". Sono le parole dell'unica candidata Sindaco di Marcianise, Anna Arecchia professoressa del liceo 'Quercia', che rappresenta le liste 'Marcianise nel Cuore', 'Sìamo Marcianise' e 'Più Sicurezza x Marcianise'.

"Per offrire un maggior numero di servizi sul territorio di Marcianise – spiega il Cavaliere al Merito della Repubblica - non possiamo prescindere da un potenziamento del nostro Ospedale. La soluzione per un maggior efficientamento del nostro presidio ospedaliero può essere vista solo in termini di integrazione dei nuovi reparti: la terapia intensiva, anche neonatale, l'otorinolaringoiatria, l'ortopedia, l'oculistica, la neurologia, l'urologia e il servizio trasfusionale. Queste branche restano indispensabili sia dal punto di vista ambulatoriale che chirurgico. Sono stati deliberati dei fondi per il completamento del presidio ospedaliero, 23milioni di euro. Il nostro compito sarà quello di vigilare affinchè i fondi vengano utilizzati realmente per quanto deliberato e che non siano ennesime chiacchiere che ascoltiamo da anni. Vi sono infine numerose questioni che intendiamo studiare e ridefinire per migliorare l'attuale stato delle cose. Marcianise è presente in enti carrozzone come l’ASI, il consorzio Idrico, il consorzio di bonifica. È ora di valutare accuratamente la nostra presenza all’interno di questi enti che rappresentano un peso economico e gestionale. Noi siamo l'unica novità reale in questa tornata elettorale, gli altri, chi più chi meno, hanno già operato per la nostra città, con tanta buona volontà ed impegno (e nessuno lo mette in dubbio) ma con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento