rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità Portico di Caserta

Elezioni. Oliviero: "Ereditata una situazione economica disastrosa, abbiamo lavorato con responsabilità"

Bagno di folla per il primo comizio della lista "Avanti Portico Ancora Insieme"

Una corte gremita, un fiume di persone accorso per ascoltare e sostenere la lista "Avanti Portico Ancora Insieme" con Giuseppe Oliviero sindaco. L'entusiasmo tangibile è stato il filo conduttore di una serata di confronto, di festa ma anche di un'analisi attenta e puntuale da parte del candidato sindaco e attuale primo cittadino Oliviero dell'operato degli ultimi cinque anni.

Ad introdurre l'intervento di Giuseppe Oliviero è stato l'attuale vicesindaco di Portico, Anna Gravina: "Il vero cambiamento è iniziato cinque anni fa, quando con Giuseppe Oliviero si è deciso di perseguire un solo obiettivo e cioè amministrare nella totale legalità e trasparenza. A chi insinua che la mia non candidatura dipenda da ragioni forti, io rispondo questa sera con la mia presenza e con il continuo supporto che continuerò a dare alla squadra". Ad affiancare Oliviero e i suoi anche l'assessore Enzo Iodice.

"Più volte, all'inizio del mio mandato, dissi che non avremmo potuto fare miracoli e non potevamo fare promesse roboanti perché temevamo che la situazione dei conti del Comune fosse complicata. Purtroppo mi sbagliavo, la situazione non era complicata ma disastrosa - ha esordito così il primo cittadino -. Quando ci siamo insediati abbiamo fatto fare subito una ricognizione finanziaria e abbiamo trovato un disavanzo di oltre 3 milioni di euro insieme ad una marea di decreti ingiuntivi e pignoramenti e il caos più totale nell’area finanziaria. Potevo fare finta di niente e accumulare debiti su debiti ma, invece, ho scelto la strada della responsabilità, una strada che, finalmente, vede il Comune di Portico ritornare nell’ordine contabile. Il fatto che stiamo rimettendo i conti in ordine non lo diciamo solo noi ma lo afferma anche il responsabile dell’area finanziaria e soprattutto l’organismo di revisione che ha dato parere favorevole al rendiconto".

E ancora: "Portico sta diventando un grande cantiere, sono già partiti da mesi i lavori per il collettore attesi da 30 anni. Stiamo ristrutturando la casa comunale, sono iniziati i lavori anche presso la scuola di via Collodi, costruiremo il nuovo edificio scolastico a via Principe di Piemonte, completeremo l’ammodernamento della rete elettrica e la videosorveglianza. Stiamo installando i compattatori, abbiamo progettato l’isola ecologica. A questo si aggiungono i fondi Pnrr per il campo sportivo e la pista ciclabile". A presentarsi nel corso della serata sono stati tutti i candidati che a turno hanno spiegato al pubblico il motivo della propria candidatura.

Sul palco, insieme alle donne e agli uomini di "Avanti Portico", anche il presidente del Consiglio Regionale della Campania Gennaro Oliviero il quale ha affermato: "Cinque anni fa è cominciata la lunga marcia dei cittadini di Portico verso la scelta consapevole di rinnovarsi. Sceglieranno questa volta di continuare a farlo per restituire a se stessi e ai propri figli un futuro migliore. In questi cinque anni, l'amministrazione ha fornito le infrastrutture, come le scuole per esempio. Oggi è allora tempo di costruire su queste solide basi la vera svolta sociale e culturale di Portico" . Non è passata inosservata la presenza tra la gente del campione di boxe Clemente Russo, il quale ha tenuto a manifestare la sua vicinanza alla squadra guidata da Oliviero. Alla serata ha partecipato anche il Presidente Interregionale della Comunità marocchina Oussama Badri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Oliviero: "Ereditata una situazione economica disastrosa, abbiamo lavorato con responsabilità"

CasertaNews è in caricamento