Edilizia scolastica innovativa, il Comune sigla l'accordo con l'Università Vanvitelli

Oggetto della ricerca, guidata dalla prof Fabrizia Ippolito, sono i “Prototipi di scuole da abitare”, ovvero lo sviluppo di nuovi modelli architettonici per la costruzione, il rinnovo e il recupero resiliente del patrimonio edilizio scolastico

Alfonso Golia e Luigi Maffei

Il sindaco di Aversa Alfonso Golia e il direttore del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università della Campania "Luigi Vanvitelli", Luigi Maffei, hanno siglato l’accordo attuativo di collaborazione per attività scientifiche di supporto all’attuazione delle strategie comunali per lo “Sviluppo di modelli innovativi per la costruzione, il rinnovo e il recupero resiliente del patrimonio edilizio scolastico”.

L’accordo, promosso dagli assessori alla ricerca scientifica, Eleonora Giovene di Girasole, alla Pubblica Istruzione, Ciro Tarantino, e all’Edilizia Scolastica, Benedetto Zoccola, rende attuativo l’accordo istituzionale siglato nei mesi scorsi con l’Ateneo "Luigi Vanvitelli". Il Dipartimento è vincitore del Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) bandito dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali della durata di 36 mesi che vede coinvolte, con l’Università della Campania, l’Università Politecnica delle Marche, il Politecnico di Milano, l’Università di Sassari, Indire, con il coordinamento nazionale dell'Università Iuav di Venezia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggetto della ricerca, guidata dalla prof Fabrizia Ippolito responsabile scientifico dell’accordo e dell’unità locale di ricerca, sono i “Prototipi di scuole da abitare”, ovvero lo sviluppo di nuovi modelli architettonici per la costruzione, il rinnovo e il recupero resiliente del patrimonio edilizio scolastico e per costruire il futuro, in Italia. In questo contesto le scuole vengono intese come centri civici nel quadro di un’idea dell’edificio scolastico come fattore fondamentale di rigenerazione urbana. L'accordo firmato con il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale permetterà di valorizzare la conoscenza esperta prodotta nelle Università come risorsa strategica per il territorio per acquisire, sviluppare ed applicare studi progettuali finalizzati sia alla costruzione di nuovi edifici ad uso scolastico o educativo, sia finalizzati al rinnovo e al recupero del patrimonio edilizio scolastico esistente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento