Eav presenta il progetto di riqualificazione della stazione ferroviaria

Il sindaco Pirozzi: "Progetto già all'ufficio Urbanistica per il rilascio dei permessi in breve tempo"

Il progetto della nuova stazione ferroviaria

L'Ente Autonomo Volturno ha presentato al Comune di Santa Maria a Vico il progetto di ampliamento, riqualificazione e miglioramento della fruibilità della stazione ferroviaria comunale, situata lungo la linea Cancello- Benevento. Il progetto rientra nel programma 'Smart Station', approvato con Dgr n. 898 del 14/11/2017, finanziato dall'asse IV dei fondi Por Fesr 2014/2014. Il progetto, dal valore di 2.3 milioni di euro, prevede un completo rifacimento dell'attuale stazione, che diventerà su due piani e con una sala polivalente per la cittadinanza, e la riqualificazione dell'intera area visto che prevede un ampio parcheggio, la cui realizzazione sarà possibile grazie all'eliminazione di un binario in disuso e l'abolizione di un capannone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il progetto è già sul tavolo dell'ufficio Urbanistica per il rilancio del permesso a costruire nel più breve tempo possibile - afferma il sindaco Andrea Pirozzi - E' un progetto molto ambizioso, che ci permetterà di realizzare anche un parcheggio utile alle scuole vicine, giunto al termine di una Conferenza di servizi cominciata con la Regione Campania ed Eav quando andava spostato il treno incendiato nel dicembre 2017. Dopo due anni di incontri ed interlocuzioni, con soddisfazione registriamo l'inizio della fase conclusiva della progettazione. I lavori saranno affidati da Eav ma seguiremo tutto l'iter di appalto affinché, entro meno di sei mesi, come auspichiamo, sia dato il via a questo importante lavoro che farà della nostra stazione, oggi fatiscente, un esempio per tutta la Valle di Suessola e l'est casertano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento