menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le infiltrazioni in una classe della Vanvitelli

Le infiltrazioni in una classe della Vanvitelli

Iniziano i turni pomeridiani, traffico in tilt fuori la 'Da Vinci'. Nodo infiltrazioni anche in altre scuole

L'allerta è massima dopo il sequestro della 'De Amicis'. L'Sos dei genitori al Comune

Primo giorno di turni pomeridiani per gli studenti della scuola elementare ‘De Amicis’ nella nuova dislocazione nelle classi della ‘Leonardo da Vinci’ non senza problemi. Come segnalano alcune mamme, infatti, la zona di via Ruggiero a Caserta è quasi completamente nel caos, tra gli studenti in uscita e quelli in entrata, con le automobili che hanno praticamente un’altra fila di parcheggio nella carreggiata destinata al transito dei veicoli che dalla scuola di polizia si recano verso la Rotonda ‘Quattro Stelle’. Forse, stante la situazione di eccezionalità venutasi a creare dopo il sequestro della scuola di corso Giannone, sarebbe il caso di predisporre la presenza degli agenti della polizia municipale per evitare che conseguenze sul traffico.

traffico via ruggiero caserta-2

Intanto, sul fronte scuola, arrivano anche altre segnalazioni relative ai controlli che sarebbero dovuti essere effettuati lunedì dopo il provvedimento di chiusura emanato dal sindaco Carlo Marino. Alcuni genitori, infatti, hanno segnalato a Casertanews la presenza di infiltrazioni in una classe della scuola Vanvitelli, dove pare che anche la palestra sia ancora inutilizzabile per problemi di ‘pioggia interna’. I genitori sono preoccupati che l’istituto frequentato dai loro figli possa fare la stessa fine della ‘De Amicis’ visto che ad oggi non si è ancora riusciti a risolvere la problematica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento