menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Antonio Piccirillo

Don Antonio Piccirillo

Il regalo di Natale per don Antonio: sconfigge il Covid dopo 42 giorni di isolamento

Il sacerdote potrà officiare la santa messa del 24 dicembre

Tampone negativo a pochi giorni dal Natale. E’ il ‘regalo’ che ha ricevuto don Antonio Piccirillo, parroco della chiesa di San Simeone a Marcianise, che ha sconfitto ufficialmente il Covid-19dopo 42 giorni di isolamento. “Qualche amico mi diceva con tono scherzoso: "uscirai di casa la vigilia di Natale” - ha raccontato il sacerdote - Direi che ci è andato molto vicino”.

Don Antonio poi sottolinea come “in questa quarantena ho imparato che ci sono gesti che non hanno prezzo, gesti a cui non si riesce neanche a dire grazie, tanto sono spontanei e fatti con il cuore. Sono gesti di solidarietà, di conforto, di vicinanza, di speranza. Gesti d’amore, fatti da tante persone che operano nel silenzio e nel nascondimento, spesso lontani dai ritualismi liturgici, ma fedeli al cuore del Vangelo”.

Ed ora l’appuntamento più importante per un sacerdote, la nascita di Gesù. “In occasione del Santo Natale, il Signore mi aiuti a dare vigore alla fede perché possa continuare a darne testimonianza. Il Santo Natale aiuti tutti a investire nel bene, nella generosità e nell’amore” chiosa don Antonio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento