Attualità

Don Antonello: "Emergenza solitudini. Percettori reddito aiutino la comunità"

La Caritas non va in vacanza e moltiplica gli sforzi in estate: "Lavoriamo con continuità per gli indigenti ma tante richieste di compagnia dagli anziani"

La solidarietà non va in vacanza, anzi. Nel periodo di Ferragosto la Caritas di Caserta, di cui è responsabile don Antonello Giannotti, moltiplica i propri sforzi non solo in favore degli indigenti ma anche per contrastare le altre forme di povertà come le "solitudini delle persone che vivono ai margini".

Insomma, nonostante l'imminente Ferragosto, "lavoriamo sempre con continuità", spiega don Antonello. Da un punto di vista statistico non sono incrementati gli indigenti casertani per i quali prosegue l'accoglienza alla Casa di Emmaus - con dormitorio e servizio mensa a pranzo e cena - ma anche la distribuzione di pasti all'esterno della stazione ferroviaria, tutti i giorni dalle 18,30 alle 20. Ma a questo straordinario impegno quotidiano la Caritas aggiunge anche i servizi per le famiglie, tra sportelli di ascolto e persone rimaste in città sole.

"In Parrocchia arrivano tante richieste di compagnia per anziani soli - spiega don Antonello - Con le forze che abbiamo cerchiamo di moltiplicare gli sforzi e provvedere a tutto. Noi aiutiamo tutti gli esseri umani, come il Buon Samaritano e per ricevere amore non serve nemmeno il green pass", ironizza. 

Poi don Antonello lancia una proposta ai candidati a sindaco di Caserta: approvare i Pucs (i progetti di utilità collettiva) per i percettori del reddito di cittadinanza che possono essere impiegati anche per opere buone per la comunità. "Il reddito di cittadinanza ha provocato un corto circuito devastante - spiega don Antonello - Molti preferiscono non lavorare. So che molti imprenditori fanno fatica a trovare personale ma anche per gli aiuti domestici si fa fatica a trovare persone disponibili. Si alimenta l'assistenzialismo invece di incentivare il lavoro. Mi auguro che a livello locale chi percepisce il Reddito di Cittadinanza aiuti il Comune e la nostra comunità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Antonello: "Emergenza solitudini. Percettori reddito aiutino la comunità"

CasertaNews è in caricamento