rotate-mobile
Attualità Capua

Bruno lascia la divisione Acqui dopo due anni, Fronda è il nuovo comandante

La cerimonia di avvicendamento alla caserma "Oreste Salomone" di Capua

Si è svolta alla caserma “Oreste Salomone” di Capua, alla presenza del Vice Comandante e Comandante Area Operativa delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Cuoci, la cerimonia di avvicendamento al comando della Divisione “Acqui” tra il Generale di Divisione Francesco Bruno e il Generale di Brigata Maurizio Fronda.

Il Generale Bruno lascia il comando dopo circa 2 anni in cui ha guidato l’Acqui nel suo ruolo di Grande Unità ad elevata prontezza, orientata alla pianificazione e condotta di operazioni. Il Generale Bruno ha espresso grande soddisfazione per i risultati conseguiti nel suo biennio di comando, sottolineando come il merito vada “alla professionalità e all’impegno degli uomini e delle donne che vedo oggi schierati qui di fronte a me” riconoscendo il suo plauso al personale dell’Acqui – che ha partecipato alla pianificazione e condotta di numerose attività addestrative, anche di carattere internazionale che consentono alla Divisione di confrontarsi con le unità delle Nazioni alleate e al personale di crescere professionalmente, proiettando il comando verso una dimensione multinazionale sempre più consolidata e aderente ai compiti che l’Esercito gli assegna.

Al termine del suo intervento il Generale Bruno ha augurato al Generale Fronda di “vivere a pieno l’entusiasmante avventura al comando di una delle più gloriose unità del nostro Esercito”. Il Generale Fronda ha ringraziato tutte le autorità presenti alla cerimonia ed ha espresso il profondo orgoglio per l’incarico assegnatogli dallo Stato Maggiore dell’Esercito, sottolineando che la sua azione di comando sarà all’insegna della continuità rispetto al solco tracciato dal Generale Bruno. Il Generale di Corpo d’Armata Cuoci, nella sua allocuzione, ha sottolineato a tutto il personale come la grande storia dell’Acqui e l’esempio dei suoi eroi siano un grande patrimonio morale e di tradizioni da cui trarre sempre nuovi stimoli per raggiungere sempre più brillanti risultati. Il Vice Comandante e Comandante Area Operativa delle Foter ha infine ringraziato il Generale Bruno per il lavoro svolto e augurato al Generale Fronda le migliori fortune alla guida della Divisione “Acqui”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruno lascia la divisione Acqui dopo due anni, Fronda è il nuovo comandante

CasertaNews è in caricamento