rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Attualità Raviscanina

Il sindaco: "Stop all'uso dell'acqua del rubinetto"

I dati registrati dall'Arpac non sono conformi: riscontrata un'eccessiva presenza di batteri

L'acqua non è potabile e perciò ne è stato vietato l'utilizzo. Con apposita ordinanza il sindaco di Raviscanina, Ermanno Masiello, ha firmato l'ordinanza con la quale vieta l'uso dell'acqua, erogata dalla rete di distribuzione comunale, a scopo potabile. Il provvedimento è stato adottato su suggerimento dell'Arpac in quanto i tecnici che hanno provveduto ad esaminare un campione di acqua prelevato in località Quattroventi hanno registrato parametri non conformi.

Infatti, da una iniziale analisi è stata registrata la presenza di un numero di batteri eccessivo e comunque superiore ai limiti previsti e ciò mette a rischio la salute dei cittadini. Per questo il sindaco ha provveduto a vietare l'uso di acqua a fini potabili. Nei prossimi giorni l'Arpac provvederà a completare le analisi sul campione già prelevato e successivamente ad eseguirne altre. Quando i valori rientreranno nella norma il sindaco Masiello potrà procedere a revocare il divieto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco: "Stop all'uso dell'acqua del rubinetto"

CasertaNews è in caricamento