menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La discarica di Lo Uttaro

La discarica di Lo Uttaro

Dissequestrata la discarica ‘Nuova Lo Uttaro’

La novità emersa nella conferenza dei servizi: assenti Comune di Caserta, Asl e Arpac

Via libera al dissequestro tecnico della discarica ‘Nuova Lo Uttaro’, così da consentire ai tecnici della Sogesid di accedervi e fare i necessari rilievi per l’elaborazione del progetto esecutivo finale di messa in sicurezza dell’area. È la novità emersa dalla conferenza dei servizi indetta lo scorso 10 maggio dall’Unità Operativa Dirigenziale “Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti” per l’approvazione dei piani di indagini da realizzare nell’area ex Saint Gobain e nell’area della discarica ‘Nuova Lo Uttaro’.

All’incontro, dove era presente anche il comitato cittadino ‘San Nicola la Strada Città Partecipata’, erano invece assenti Comune di Caserta, Asl e Arpa Campania. Ai 16 enti presenti /tra cui Università, Enti di bacino e Genio Civile) la Sogesid, società del Ministero dell’Ambiente, ha illustrato i piani di campionamento proposti che sono stati approvati dai partecipanti.

Il dissequestro tecnico potrebbe consentire in tempi relativamente brevi l’indizione di un gara per consentire i lavori di ‘capping’ sull’area. L’area della discarica potrà quindi essere resa ‘meno pericolosa’ per la falda acquifera, una notizia a lungo attesa dai tanti cittadini che da anni stanno portando avanti la battaglia per la bonifica completa della zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento