rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità Marcianise

Spasiano torna in Comune dopo la sospensione: il sindaco lo spedisce lontano dal Comune

Il dirigente coinvolto nell’inchiesta sull’Interporto che portò ad un avviso di garanzia anche a Velardi

Gennaro Spasiano torna in servizio al Comune di Marcianise dopo essere stato coinvolto nell’indagine sull’Interporto ed essere stato sospeso perché era stato verificato che, nel giorno del suo arresto, risultava aver timbrato negli uffici comunali.

Spasiano è, dunque, tornato negli uffici di piazza Umberto I ma i rapporti col sindaco Antonello Velardi (colui che lo portò a Marcianise durante la prima amministrazione) non sono più idilliaci. Anzi. Già prima dell’indagine (che ha portato la Procura ad indagare lo stesso sindaco insieme agli assessori che approvarono la convenzione con l’Interporto) tra i due la tensione era diventata altissima.

Forse anche per questo il sindaco Velardi ha deciso di non fargli mettere piede negli uffici di piazza Umberto I, disponendo per lui (col decreto numero 7 del 26 gennaio) la responsabilità del settore Cultura e l’assegnazione dell’ufficio nella sede distaccata della bibliioteca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spasiano torna in Comune dopo la sospensione: il sindaco lo spedisce lontano dal Comune

CasertaNews è in caricamento