rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
0 °
Attualità

Impiegati aggrediti: arriva la vigilanza negli uffici comunali

Offese ma anche atti di intimidazione hanno spinto l'Ente ad affidare il servizio

Vigilanza negli uffici comunali di via San Gennaro dopo le aggressioni ai dipendenti. E' quanto ha disposto il Comune di Caserta che ha affidato il servizio di guardania non armata alla ditta Newsea Security di Melito. Un servizio partito lunedì in via sperimentale e che durerà almeno fino alla metà di novembre.

Alla base di tale scelta, si legge nella determina a firma del dirigente Salvatore Massi, il fatto che "ormai quotidianamente si verificano gravi episodi di aggressività da parte di cittadini nei confronti di dipendenti comunali presso la sede dei Servizi Demografici e Statistica di via San Gennaro". Un'aggressività non soltanto verbale ma anche fisica con atti di intimidazione che "hanno lasciato i dipendenti comunali comprensibilmente molto scossi e che nei mesi successivi si sono verificati episodi di intemperanza verso i dipendenti degli sportelli anagrafici da parte di cittadini che hanno richiesto l'intervento della Polizia Municipale o dei Carabinieri". 

Di qui la necessità di tutelare i dipendenti con una vigilanza esterna. La Newsea Security è la ditta delle 4 contattate che ha presentato l'offerta migliore: 7.442 euro iva compresa per i tre mesi di sperimentazione. E' stata prevista, infine, un'intensificazione dei servizi di vigilanza per i prossimi appuntamenti elettorali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impiegati aggrediti: arriva la vigilanza negli uffici comunali

CasertaNews è in caricamento